Brexit: quali saranno le conseguenze per le città italiane

brexit

Brexit conseguenze: l’impatto sulle città italiane

Quali saranno le conseguenze della Brexit per l’economia italiana? Quali i centri che ne risentiranno di più? Le partecipazioni inglesi nel nostro Paese sono concentrate principalmente a Milano, Roma e Genova. In particolare ad essere più esposto alle conseguenze della Brexit è il capoluogo lombardo.

Milano è infatti destinataria della fetta più grossa delle partecipazioni inglesi. Qui i capitali di Londra generano il 43% dei ricavi fatturati in Italia. Aggiungendovi anche quelli della zona Bergamasca e della Brianza, nel complesso la Lombardia è beneficiaria della metà di tutti i ricavi ottenuti dagli investimenti inglesi.

In altre parole, se a causa di qualche complicazione burocratica o legale la capacità di Londra di fare investimenti all’estero dovesse ridursi, l’economia lombarda sarebbe quella che ne risentirebbe maggiormente.

In Italia le partecipate inglesi assicurano un fatturato annuo pari a 29 miliardi di euro. Nel nostro Paese ci sono 9.367 imprese a partecipazione straniera, di cui il 23% (circa 2.150 imprese) su a capitale inglese.

Brexit Italia: le città più a rischio in caso di complicazioni burocratiche

Dopo Milano, nella lista delle città più colpite dalla Brexit c’è Roma che beneficia degli investimenti inglesi in misura pari al 17,7% e ospita circa 340 imprese, per la maggior parte real estate e costruzioni. Al terzo posto troviamo Genova, sede di più di 344 aziende partecipate, per lo più uffici.

Tra le città italiane che usufruiscono degli investimenti inglesi figura anche Chieti, che nonostante ospiti solo 7 imprese a partecipazione inglese, si guadagna il sesto posto tra le provincie italiane per ricavi generati grazie ai capitali d’investimento della Gran Bretagna. La città vanta infatti un totale di 750 milioni di entrate all’anno.

In questa classifica, anche Verona e Siena occupano posizioni rilevanti. Verona ospita 42 imprese partecipate che generano un fatturato annuo di oltre un miliardo di euro. Siena invece si attesta come la provincia toscana con la più alta presenza di capitali inglesi.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investimenti sicuri con i Fondi Comuni di Investimento più redditizi Alcune forme di Fondi comuni di investimento, sono considerati degli investimenti sicuri nonché con una alta redditività, ma cerchiamo di capire perhè. Una delle attività più difficili al mondo è quella relativa alla gestione del denaro, specialmente se si fa riferimento a tempi come quelli in cu...
Obbligazioni Subordinate: cosa sono? I bond più rischiosi ma remunerativi Le obbligazioni subordinate sono una specifica categoria di obbligazioni con una cedola periodica. Gli investitori che acquistano le obbligazioni subordinate diventano creditori della banca che li emette e incassano periodicamente degli interessi, le cedole. Tuttavia, rispetto ai bond ordinari, ...
Come investire oggi: i 5 consigli utili La crisi economica continua a lasciare segni indelebili nel mercato finanziario attuale. Chi cerca di capire come investire oggi, sa bene di cosa si sta parlando: rendimenti bassi, davvero bassi, specialmente per quanto riguarda gli investimenti sicuri. Investire oggi è più difficile rispetto al ...
Conto Corrente Remunerato: interessi e servizi disponibili su un unico prodotto finanziari... Solitamente per i risparmi lasciati in giacenza sul conto corrente non sono previsti dei rendimenti. Tuttavia visto che le soluzioni di investimento più remunerative non sono alla portata di tutti, a causa del rischio e del vincolo, banche e finanziarie hanno cominciato a proporre dei conti correnti...
Dove investire nel 2017? Guida agli investimenti più sicuri del momento Dove e come investire nel 2017: uno sguardo alla situazione generale Dove investire nel 2017? Una domanda che si pongono tantissimi italiani che, con la crisi economica e il fallimento delle banche, non sanno più come orientarsi tra le varia soluzioni di investimento. Vediamo quindi quali fattori v...
Migliori investimenti sicuri in borsa di giugno 2018: su cosa investire? Al giorno d’oggi è diventato difficile sapere con certezza su cosa investire senza andare incontro a spiacevoli conseguenze, in quanto i mercati sono in continuo subbuglio e l’operazione da non fare è sempre dietro l’angolo. Per questo molti investitori si sono sentiti scoraggiati e hanno preferito ...
Come investire 50.000 euro? Chi ha una certa somma messa da parte, ad esempio 50.000 euro, e vuole farla fruttare potrebbe decidere di lanciarsi nel mondo degli investimenti. Tuttavia investire 50.000 euro è una scelta considerevole, che va ponderata con cura. Infatti potrebbe trattarsi dei risparmi di una vita, di una vinc...