Brexit: quali saranno le conseguenze per le città italiane

brexit

Brexit conseguenze: l’impatto sulle città italiane

Quali saranno le conseguenze della Brexit per l’economia italiana? Quali i centri che ne risentiranno di più? Le partecipazioni inglesi nel nostro Paese sono concentrate principalmente a Milano, Roma e Genova. In particolare ad essere più esposto alle conseguenze della Brexit è il capoluogo lombardo.

Milano è infatti destinataria della fetta più grossa delle partecipazioni inglesi. Qui i capitali di Londra generano il 43% dei ricavi fatturati in Italia. Aggiungendovi anche quelli della zona Bergamasca e della Brianza, nel complesso la Lombardia è beneficiaria della metà di tutti i ricavi ottenuti dagli investimenti inglesi.

In altre parole, se a causa di qualche complicazione burocratica o legale la capacità di Londra di fare investimenti all’estero dovesse ridursi, l’economia lombarda sarebbe quella che ne risentirebbe maggiormente.

In Italia le partecipate inglesi assicurano un fatturato annuo pari a 29 miliardi di euro. Nel nostro Paese ci sono 9.367 imprese a partecipazione straniera, di cui il 23% (circa 2.150 imprese) su a capitale inglese.

Brexit Italia: le città più a rischio in caso di complicazioni burocratiche

Dopo Milano, nella lista delle città più colpite dalla Brexit c’è Roma che beneficia degli investimenti inglesi in misura pari al 17,7% e ospita circa 340 imprese, per la maggior parte real estate e costruzioni. Al terzo posto troviamo Genova, sede di più di 344 aziende partecipate, per lo più uffici.

Tra le città italiane che usufruiscono degli investimenti inglesi figura anche Chieti, che nonostante ospiti solo 7 imprese a partecipazione inglese, si guadagna il sesto posto tra le provincie italiane per ricavi generati grazie ai capitali d’investimento della Gran Bretagna. La città vanta infatti un totale di 750 milioni di entrate all’anno.

In questa classifica, anche Verona e Siena occupano posizioni rilevanti. Verona ospita 42 imprese partecipate che generano un fatturato annuo di oltre un miliardo di euro. Siena invece si attesta come la provincia toscana con la più alta presenza di capitali inglesi.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investimenti a basso rischio: i prodotti di Poste Italiane Investimenti basso rischio 2016: in pole anche Poste Italiane In un periodo di profonda incertezza come questo, peraltro dominato da politiche monetarie che deprimono i rendimenti, l’attenzione dei risparmiatori si è spostata nettamente sugli investimenti a basso rischio. La ricerca della sicurezza...
Investimenti Sicuri all’Estero: Cosa investire in Brasile? Nel mondo della finanza non si può parlare effettivamente di investimenti sicuri, perché l'economia a differenza della matematica, o della fisica, non è una scienza esatta e si possono fare solo statistiche e previsioni. Una cosa però si può sicuramente dire, e cioè che all'estero si possono trovare...
Come investire 50.000 euro? Chi ha una certa somma messa da parte, ad esempio 50.000 euro, e vuole farla fruttare potrebbe decidere di lanciarsi nel mondo degli investimenti. Tuttavia investire 50.000 euro è una scelta considerevole, che va ponderata con cura. Infatti potrebbe trattarsi dei risparmi di una vita, di una vinc...
Investire in borsa: tutti i consigli per non sbagliare Sono sempre di più le persone che vogliono documentarsi su come investire in borsa. In periodi d’incertezza risulta particolarmente utile fare attenzione all’andamento delle azioni e far fruttare i propri risparmi. Come investire in borsa: guida per i principianti Quando si tratta d’imparare come ...
Investimenti socialmente responsabili: strategia sostenibile. Finanza e investimenti etici Cosa accade quando anche gli investimenti socialmente responsabili diventano realtà: vi è un processo decisionale più attento circa dove si stanno allocando le proprie risorse? Alcune delle scelte di base che il consumatore consapevole e informato mette in atto quotidianamente possono sembrare se...
Migliori investimenti sicuri in borsa di giugno 2018: su cosa investire? Al giorno d’oggi è diventato difficile sapere con certezza su cosa investire senza andare incontro a spiacevoli conseguenze, in quanto i mercati sono in continuo subbuglio e l’operazione da non fare è sempre dietro l’angolo. Per questo molti investitori si sono sentiti scoraggiati e hanno preferito ...
Investimenti seed cosa sono e a chi si rivolgono Seed capital: di cosa stiamo parlando Sono ancora poco diffusi in Europa, quasi per nulla in Italia, ma negli Stati Uniti sono una realtà consolidata. Gli investimenti seed rappresentano un unicum nel panorama dei finanziamenti, sia dal punto di vista del meccanismo che da quello riguardante gli ob...