Certificates: cosa devi sapere su questi strumenti di investimento

I Certificates, definizione che si utilizza per inquadrare i certificati d’investimento, sono strumenti la cui emissione è a cura di un market maker, che può essere un istituto di credito.

Certificati d’investimento: consigli per gestirli al meglio

I Certificates, a prescindere dal market maker che li ha emessi, possono essere negoziati prendendo come punto di riferimento due contesti. Il primo è il mercato dei Securitised Derivated della Borsa Italiana, mentre nel secondo caso è possibile riferirsi a tutti gli altri mercati regolamentari, come per esempio EUROTLX.

Grazie a questi strumenti è possibile mettere in atto operazioni d’investimento di vario tipo, che vanno dalla replica del sottostante a una più complessa protezione parziale o totale del capitale.

Investiment Certificates: cosa propongono i vari istituti di credito?

Quando si parla di Certificates, per capire meglio le cose, è bene analizzare le proposte dei singoli istituti di credito. Cosa offre HelloBank? Ecco le principali opzioni:

  • Prodotti a capitale garantito 100%: questi Certificates hanno un rischio inferiore rispetto agli investimenti diretti e, come è chiaro dal nome stesso, garantiscono il 100% del capitale investito alla scadenza. In merito alla durata e al rendimento è utile ricordare che variano sulla base della famiglia a cui i certificati d’investimento appartengono e che in questa categoria è possibile annoverare gli Equity Protection.
  • Prodotti con protezione parziale del capitale: questi Certificates permettono di muoversi nei mercati d’investimento tenendo conto di un rischio inferiore rispetto a operazioni dirette. Una volta scaduti, permettono all’investitore di avvalersi di una protezione del capitale che è stato investito, ma anche di ottenerne indietro una parte consistente. In questo novero è possibile includere Certificates legati alla famiglia degli Athena, come per esempio i Classico e i Relax.

Prodotti a capitale non protetto: cosa offre HelloBank

Continuiamo a parlare di Certificates e delle proposte di HelloBank analizzando quelle a capitale non protetto. Cosa consentono di fare? Di investire in azioni o in indici rappresentativi, ma senza la garanzia di una protezione del capitale. In questo novero è possibile includere i Certificates Jet e gli Outperformance.

Valore nominale dei certificati d’investimento: ecco cosa sapere

Per chiudere il quadro dei Certificates che HelloBank mette a disposizione degli investitori intenzionati a diversificare il portafoglio e a contenere i rischi è possibile ricordare il nodo del valore nominale. Per quanto riguarda i Certificates emessi dal gruppo BNL BNP Paribas si inquadra un valore nominale che va dai 100 ai 1000€ per ogni singolo Certificate.

Grazie alla loro quotazione in Borsa e sul mercato Eurotlx viene garantito il mantenimento della liquidità, questo perché vendere o acquistare Certificate è sempre possibile, ovviamente tenendo conto della presenza di uno spread che rappresenta il guadagno effettivo del market maker che ha emesso il pool di azioni europee.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

I 5 vantaggi di investire in PIR Investimento Individuali di risparmio a lungo termine. Strumento d’investimento introdotto in Italia dalla legge 11/12/2016, è una forma di risparmio accessibile solo da persone fisiche. Mentre i PIR sono utilizzati già da qualche tempo in altri paesi Europei, come Francia e Inghilterra, in Itali...
Libri su come investire in Borsa: cosa leggere per avere successo Come prepararsi per investire in Borsa: ecco i libri da leggere Per investire in Borsa è necessario un capitale, ma prima di questo serve una grande conoscenza di base. Per fortuna oggi esistono molti libri sulla finanza, attraverso i quali è possibile approcciarsi al trading con grande apertura me...
Come investire i soldi senza rischi: tutte le opportunità Sono tantissime le persone che si chiedono come investire i soldi senza rischi. Al giorno d’oggi, soprattutto a causa dell’incertezza del mercato azionario, è altamente consigliabile diversificare gli investimenti. Investire i soldi: ecco come farlo nel migliore dei modi Quando si tratta di capire...
Investimenti sicuri. Linee guida delle iniziative formative degli istituti di credito per ... La formazione si sa, è importante in ogni campo, soprattutto in quello del consumo. E quando si tratta di investimenti sicuri. Per far si che una clientela si formi e sia consapevole nelle operazioni che compie, anche in banca, al giorno d’oggi è possibile usufruire di iniziative formative per da...
Fondi Pensione 2019: cosa sono, come funzionano e le migliori offerte Il tema della pensione è sempre piuttosto caro e dibattuto dai cittadini. I quesiti che si pongono gli italiani sono molti: "quando andrò in pensione? Terminerò mai di lavorare? Una volta terminata la mia carriera lavorativa potrò godere di una pensione?" Visto che l'incertezza e l'instabilità regn...
Come vivere di rendita: i cinque consigli da seguire Vivere di rendita a 50 anni e oltre: la questione della cedola Vivere senza lavorare è il sogno che tutti almeno una volta hanno fatto. La buona notizia è che si può fare, persino in Italia, paese tradizionalmente non favorevole al concetto di rendita (la tassazione è molto alta, se si escludono i ...
Obbligazioni Subordinate: cosa sono? I bond più rischiosi ma remunerativi Le obbligazioni subordinate sono una specifica categoria di obbligazioni con una cedola periodica. Gli investitori che acquistano le obbligazioni subordinate diventano creditori della banca che li emette e incassano periodicamente degli interessi, le cedole. Tuttavia, rispetto ai bond ordinari, ...