Certificates: cosa devi sapere su questi strumenti di investimento

I Certificates, definizione che si utilizza per inquadrare i certificati d’investimento, sono strumenti la cui emissione è a cura di un market maker, che può essere un istituto di credito.

Certificati d’investimento: consigli per gestirli al meglio

I Certificates, a prescindere dal market maker che li ha emessi, possono essere negoziati prendendo come punto di riferimento due contesti. Il primo è il mercato dei Securitised Derivated della Borsa Italiana, mentre nel secondo caso è possibile riferirsi a tutti gli altri mercati regolamentari, come per esempio EUROTLX.

Grazie a questi strumenti è possibile mettere in atto operazioni d’investimento di vario tipo, che vanno dalla replica del sottostante a una più complessa protezione parziale o totale del capitale.

Investiment Certificates: cosa propongono i vari istituti di credito?

Quando si parla di Certificates, per capire meglio le cose, è bene analizzare le proposte dei singoli istituti di credito. Cosa offre HelloBank? Ecco le principali opzioni:

  • Prodotti a capitale garantito 100%: questi Certificates hanno un rischio inferiore rispetto agli investimenti diretti e, come è chiaro dal nome stesso, garantiscono il 100% del capitale investito alla scadenza. In merito alla durata e al rendimento è utile ricordare che variano sulla base della famiglia a cui i certificati d’investimento appartengono e che in questa categoria è possibile annoverare gli Equity Protection.
  • Prodotti con protezione parziale del capitale: questi Certificates permettono di muoversi nei mercati d’investimento tenendo conto di un rischio inferiore rispetto a operazioni dirette. Una volta scaduti, permettono all’investitore di avvalersi di una protezione del capitale che è stato investito, ma anche di ottenerne indietro una parte consistente. In questo novero è possibile includere Certificates legati alla famiglia degli Athena, come per esempio i Classico e i Relax.

Prodotti a capitale non protetto: cosa offre HelloBank

Continuiamo a parlare di Certificates e delle proposte di HelloBank analizzando quelle a capitale non protetto. Cosa consentono di fare? Di investire in azioni o in indici rappresentativi, ma senza la garanzia di una protezione del capitale. In questo novero è possibile includere i Certificates Jet e gli Outperformance.

Valore nominale dei certificati d’investimento: ecco cosa sapere

Per chiudere il quadro dei Certificates che HelloBank mette a disposizione degli investitori intenzionati a diversificare il portafoglio e a contenere i rischi è possibile ricordare il nodo del valore nominale. Per quanto riguarda i Certificates emessi dal gruppo BNL BNP Paribas si inquadra un valore nominale che va dai 100 ai 1000€ per ogni singolo Certificate.

Grazie alla loro quotazione in Borsa e sul mercato Eurotlx viene garantito il mantenimento della liquidità, questo perché vendere o acquistare Certificate è sempre possibile, ovviamente tenendo conto della presenza di uno spread che rappresenta il guadagno effettivo del market maker che ha emesso il pool di azioni europee.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Banche Sicure: Classifica affidabilità a febbraio 2017 Al pari dei correntisti, le banche sono soggette a una valutazione di merito sulla loro solidità. Le recenti, costosissime débâcle patrimoniali di MPS, Popolare di Vicenza e Banca Etruria (per citarne solo alcune) devono fungere da monito: va bene preoccuparsi del proprio rating bancario, ma è altre...
Fondi Comuni di Investimento Immobiliari Scopri quali sono i migliori Fondi Comuni di Investimento Immobiliari in Italia! Crescita del capitale, capitale di rischio, la trasmissione, ritorno sugli investimenti, fondi di investimento, i fondi di finanziamento per l’innovazione. La molteplicità dei nomi crea confusione e non viene ridotto d...
Sicav: cosa sono e opportunità di investimento Risparmio gestito: il funzionamento Le Sicav rappresentano un tipo di società sui generis, operanti nel settore del risparmio gestito. Hanno una particolarità: “esistono” solo per amministrare un fondo di investimento. Per questo motivo, uniche nel loro genere, al capitale sociale fanno corrisponde...
I 6 consigli utili per investimenti sicuri 2017 Il campo degli investimenti, pur attraendo diverse persone, è vasto e rischioso. Di conseguenza, per non perdere al primo colpo i risparmi che si decidono di investire è opportuno seguire alcuni semplici, ma fondamentali, accorgimenti. Consigli utili per fare investimenti sicuri 2017 1.Avere degli...
Investire piccole somme: ecco i consigli migliori Investire piccole somme può essere la strategia giusta per muovere i primi passi nella gestione di titoli, a prescindere dalla realtà che li ha emessi. Come investire con sicurezza il proprio denaro: perché partire con somme contenute Investire piccole somme conviene soprattutto se si è alle prime...
Investimenti Sicuri: Su cosa investire a breve termine? Moltissime sono le persone che in Italia scelgono di investire i propri soldi, con il fine di guadagnare con i propri risparmi. La scelta di investire dei soldi a breve termine è del tutto personale, ma è sicuramente influenzata anche dall'avanzare della crisi economica, che preoccupa tutti ed in pa...
Dove investire i propri soldi? Come far fruttare i risparmi Chiedersi dove investire i propri soldi oggi è fondamentale. Per quale motivo? Prima di tutto per l’incertezza del mercato azionario e, in secondo luogo, per via del possibile innalzamento dei tassi. Alla luce di questi aspetti è necessario trovare delle soluzioni utili per investire in altri ambiti...