Investire in borsa: tutti i consigli per non sbagliare

Sono sempre di più le persone che vogliono documentarsi su come investire in borsa. In periodi d’incertezza risulta particolarmente utile fare attenzione all’andamento delle azioni e far fruttare i propri risparmi.

Come investire in borsa: guida per i principianti

Quando si tratta d’imparare come investire in borsa è bene ricordare una cosa: non è necessario avere alle spalle una formazione universitaria in campo finanziario (esistono non a caso diversi consulenti).

La prima domanda da porsi, ancora prima di parlare di vendere o comprare azioni, è quella relativa alla quantità di soldi che si possono immobilizzare. La situazione cambia a seconda degli obiettivi: se si punta ad avere un portafoglio di azioni è bene non scendere sotto i 20.000€, mentre se si ha intenzione di fare riferimento ai fondi possono bastare anche cifre molto più basse.

Come fare soldi giocando in borsa online da casa

Chi si interessa su come investire in borsa, in molti casi, ha intenzione di fare soldi con il trading online, puntando sulle azioni direttamente da casa. In queste situazioni è bene prima di tutto avere le idee chiare su quali azioni comprare.

Per rispondere alla domanda bisogna prima aver presente la differenza tra analisi fondamentale e analisi tecnica, due step essenziali per investire in azioni online.

Investire in borsa: come fare senza errori

Imparare come investire in borsa è possibile se si ha chiara la differenza tra teoria fondamentale, ossia il parametro grazie a cui è possibile capire se vale la pena comprare o no un’azione sulla base dell’andamento di quelle dei concorrenti, e teoria tecnica, un processo che, tenendo conto dell’andamento storico del prezzo, aiuta a organizzare le decisioni di acquisto sulla base di previsioni.

Come investire in borsa: l’importanza dei derivati

Tutti possono acquisire nozioni utili su come investire in borsa. Nel novero degli aspetti tecnici che è necessario padroneggiare per fare trading online sono presenti i derivati. Che cosa sono?

Si parla di strumenti derivati – o più semplicemente di derivati – inquadrando titoli finanziari il cui valore dipende direttamente da quello di altri titoli di mercato (tra gli obiettivi dei derivati rientra la necessità di coprire rischi finanziari).

Quando si inizia a investire online può essere più conveniente puntare su derivati. Per quale motivo? Per il semplice fatto che è possibile guadagnare sia quando il titolo sale, sia quando il titolo scende, a patto che si faccia attenzione al trend.

Differenza fra CFD e Opzioni Binarie

Un altro aspetto importante quando si investe in borsa online è la distinzione tra CFD e opzioni binarie. Nel primo caso si parla di strumenti derivati complessi, di contratti che consentono al trader di agire con estrema flessibilità, scegliendo per esempio di vendere immediatamente un’azione se il suo prezzo sta scendendo troppo.

Facendo invece riferimento alle opzioni binarie è possibile muoversi in maniera decisamente più semplice, indicando se, entro una determinata data di scadenza, il prezzo di un’azione scenderà o salirà.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Tassazione investimenti finanziari: scopri il rendimento netto Tassazione investimenti 2016: due pesi e due misure Un vecchio adagio delle sinistre vedrebbe le rendite finanziarie quasi esentasse, in quello che a tutti gli effetti, in virtù di una pressione fiscale altrove esagerata, appare essere come uno scandalo. La verità è un’altra, sebbene il contesto si...
Investimenti seed cosa sono e a chi si rivolgono Seed capital: di cosa stiamo parlando Sono ancora poco diffusi in Europa, quasi per nulla in Italia, ma negli Stati Uniti sono una realtà consolidata. Gli investimenti seed rappresentano un unicum nel panorama dei finanziamenti, sia dal punto di vista del meccanismo che da quello riguardante gli ob...
Dove investire nel 2017? Guida agli investimenti più sicuri del momento Dove e come investire nel 2017: uno sguardo alla situazione generale Dove investire nel 2017? Una domanda che si pongono tantissimi italiani che, con la crisi economica e il fallimento delle banche, non sanno più come orientarsi tra le varia soluzioni di investimento. Vediamo quindi quali fattori v...
Investire all’estero: le opzioni più convenienti Conviene investire all’estero? La risposta non è scontata L’Italia non è un paese per investitori. O almeno questa è l’impressione, a giudicare da una burocrazia troppo elefantiaca e da un carico fiscale molto pesante. Eppure, non è detto che investire all’estero rappresenti una soluzione migliore....
Investimenti lordi e netti: in che cosa consistono Differenze investimenti lordi e investimenti netti: la questione dell’obsolescenza Quali sono le differenze tra investimenti lordi e netti? Gli investimenti rappresentano una risorsa imprescindibile per le imprese, che in questo modo possono aumentare i propri utili. La questione è piuttosto com...
Come investire 20.000 euro nel 2019: guida all’investimento migliore Dove investire 20.000 euro oggi? ecco come scegliere l’investimento migliore Come investire 20.000 euro nel 2019? Una domanda che senza dubbio interessa tanti piccoli risparmiatori che desiderano avviare un piano di risparmio a medio o lungo termine per far fruttare il proprio capitale. A differenz...
Vivere di Rendita: è un sogno realizzabile? Vivere di rendita senza dover più lavorare è un sogno di molti, realizzabile sia se disponete di grosse somme di denaro, sia se possedete un capitale inferiore. E' necessario però tener presente tre concetti chiave, ossia: avere un capitale da poter investire, oppure crearselo; tenere co...