Investire in borsa: tutti i consigli per non sbagliare

Sono sempre di più le persone che vogliono documentarsi su come investire in borsa. In periodi d’incertezza risulta particolarmente utile fare attenzione all’andamento delle azioni e far fruttare i propri risparmi.

Come investire in borsa: guida per i principianti

Quando si tratta d’imparare come investire in borsa è bene ricordare una cosa: non è necessario avere alle spalle una formazione universitaria in campo finanziario (esistono non a caso diversi consulenti).

La prima domanda da porsi, ancora prima di parlare di vendere o comprare azioni, è quella relativa alla quantità di soldi che si possono immobilizzare. La situazione cambia a seconda degli obiettivi: se si punta ad avere un portafoglio di azioni è bene non scendere sotto i 20.000€, mentre se si ha intenzione di fare riferimento ai fondi possono bastare anche cifre molto più basse.

Come fare soldi giocando in borsa online da casa

Chi si interessa su come investire in borsa, in molti casi, ha intenzione di fare soldi con il trading online, puntando sulle azioni direttamente da casa. In queste situazioni è bene prima di tutto avere le idee chiare su quali azioni comprare.

Per rispondere alla domanda bisogna prima aver presente la differenza tra analisi fondamentale e analisi tecnica, due step essenziali per investire in azioni online.

Investire in borsa: come fare senza errori

Imparare come investire in borsa è possibile se si ha chiara la differenza tra teoria fondamentale, ossia il parametro grazie a cui è possibile capire se vale la pena comprare o no un’azione sulla base dell’andamento di quelle dei concorrenti, e teoria tecnica, un processo che, tenendo conto dell’andamento storico del prezzo, aiuta a organizzare le decisioni di acquisto sulla base di previsioni.

Come investire in borsa: l’importanza dei derivati

Tutti possono acquisire nozioni utili su come investire in borsa. Nel novero degli aspetti tecnici che è necessario padroneggiare per fare trading online sono presenti i derivati. Che cosa sono?

Si parla di strumenti derivati – o più semplicemente di derivati – inquadrando titoli finanziari il cui valore dipende direttamente da quello di altri titoli di mercato (tra gli obiettivi dei derivati rientra la necessità di coprire rischi finanziari).

Quando si inizia a investire online può essere più conveniente puntare su derivati. Per quale motivo? Per il semplice fatto che è possibile guadagnare sia quando il titolo sale, sia quando il titolo scende, a patto che si faccia attenzione al trend.

Differenza fra CFD e Opzioni Binarie

Un altro aspetto importante quando si investe in borsa online è la distinzione tra CFD e opzioni binarie. Nel primo caso si parla di strumenti derivati complessi, di contratti che consentono al trader di agire con estrema flessibilità, scegliendo per esempio di vendere immediatamente un’azione se il suo prezzo sta scendendo troppo.

Facendo invece riferimento alle opzioni binarie è possibile muoversi in maniera decisamente più semplice, indicando se, entro una determinata data di scadenza, il prezzo di un’azione scenderà o salirà.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Subprime, questo sconosciuto che ha causato la crisi delle Borse Sentiamo sempre parlare dei Prestiti Subprime come protagonisti assoluti della crisi finanziaria e in effetti è il nocciolo della questione economica mondiale attuale. Vediamo di cosa si tratta e sviluppiamo qualche tool che ci permetta di capire la realtà del mondo degli investimenti. Cominciamo p...
Minusvalenze: cosa sono e come funzionano Con il termine minusvalenze si intendono le perdite subite nell'investire una somma di denaro sui mercati finanziari, cioè la differenza negativa tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di un prodotto. Minusvalenze e plusvalenze Quando si decide di investire in obbligazioni, in azioni o altr...
Come investire 10000 euro? Per i grandi investitori 10000 euro possono sembrare una somma irrisoria, tuttavia è necessario diversificare i vari tipi di investimenti così, nel caso di errori o di valutazioni sbagliate non si rischierà di perdere tutto il denaro. Prima di capire dove e come investire 10000 euro, è necessario de...
Investimenti sicuri: i rischi e i vantaggi. Le proposte delle banche per novembre 2017 In questa guida vi sono informazioni per diverse tipologie di investimenti sicuri per questo fine 2017 utili per far fruttare il nostro tesoretto. I punti cardine tra i quali ci muoveremo quando facciamo la nostra scelta è quella di trovare il giusto compromesso tra maggior profitto e minor rischio ...
PIR in crescita nel 2019: Il 12% degli italiani investe in fondi Fondi comuni in grande spolvero, almeno a giudicare dai risultati riportati all'interno del Quaderno di Ricerca di Assogestioni. Nel 2019, infatti, il numero di persone che ha deciso di sottoscrivere un fondo comune nel nostro Paese è andato ad attestarsi a quota 7,2 milioni. Per capire meglio il da...
Investimenti in conto capitale: di cosa si tratta Gli investimenti in conto capitale si configurano come strumenti finalizzati ad aiutare la crescita delle imprese, che ricevono credito tramite contributi a fondo perduto inclusi nella percentuale delle spese ammissibili. Contributi in conto capitale: ecco cosa sapere Gli investimenti in conto cap...
Obbligazioni Subordinate: cosa sono? I bond più rischiosi ma remunerativi Le obbligazioni subordinate sono una specifica categoria di obbligazioni con una cedola periodica. Gli investitori che acquistano le obbligazioni subordinate diventano creditori della banca che li emette e incassano periodicamente degli interessi, le cedole. Tuttavia, rispetto ai bond ordinari, ...