Conti deposito migliori offerte

Conti deposito migliori

Per orientarsi nella selezione dei conti deposito migliori è necessario anzitutto definire le caratteristiche di questi strumenti bancari, individuando le differenze tra le varie tipologie e le categorie di beneficiari.

Conto deposito: di cosa si tratta?

Quali sono i conti deposito migliori? Prima di approfondire questo aspetto cerchiamo di capire di cosa parliamo. Cosa è il conto deposito? Un prodotto bancario che consente il semplice deposito di denaro.

Questa caratteristica costituisce il principale aspetto di distinzione rispetto al conto corrente, assieme all’impossibilità di effettuare bonifici e pagamenti con carte di credito e Bancomat (sono invece consentite le operazioni di prelievo e versamento).

Miglior conto deposito: la differenza tra conto libero e conto vincolato

Per avere le idee chiare in merito ai conti deposito migliori è utile distinguere tra il conto deposito vincolato e quello libero.

Cosa differenzia le succitate tipologie? Nel caso del conto deposito vincolato, come è chiaro dalla definizione stessa, il cliente blocca una somma di denaro che non è possibile toccare per un periodo che può andare da pochi mesi fino ai due anni (in caso di svincolo parziale o totale si va incontro a una penale per rescissione anticipata del contratto).

Il conto deposito libero consente invece di svincolare parzialmente o totalmente la somma, con il conseguente pagamento degli interessi maturati dalla stipula del contratto al ritiro del denaro.

Conti deposito: cosa offre ING Direct?

A chi vuole sapere qualcosa di più sui conti deposito migliori è possibile ricordare l’opzione Conto Arancio, che, senza spese di apertura o chiusura, offre la possibilità di maturare l’1,20% d’interesse sulle somme depositate per 12 mesi (promozione di benvenuto).

In caso di scelta di conto deposito libero al cliente – che può depositare i risparmi tramite assegno, bonifico da conto corrente o RID – viene riconosciuto un tasso d’interesse base dello 0,40%.

Deposito Sicuro: l’opzione di Banca Marche

Nel novero dei conti deposito migliori si può citare anche l’opzione Deposito Sicuro di Banca Marche.

Che caratteristiche ha tale prodotto bancario? Prima di tutto si ricorda la mancanza di spese di gestione, di apertura e di chiusura (a carico del cliente rimane l’imposta di bollo vigente).

Quali sono i rendimenti? In caso di scelta di vincolo a 24 mesi si parla del 2,25% d’interesse, mentre per quanto concerne il conto deposito libero il tasso è pari all’1,50% (promozione di benvenuto valida per i primi 4 mesi, in quanto dopo l’interesse è dell’1%).

Questo conto deposito si contraddistingue per un processo di capitalizzazione trimestrale, oltre che per la possibilità di gestire online tutte le procedure operative. L’attivazione è subordinata all’esecuzione di un bonifico di almeno 10€ e il contro è garantito fino a 100.000€ dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire in Oro 2016: Lingotto, Prezzo e Quotazione Perché investire in Oro 2016? Investire in  oro 2016 è ormai associato all'investimento nel Lingotto  e senza alcun dubbio uno degli investimenti più sicuri per i nostri denari. E' interessante capire che la somma che vogliamo destinare all'investimento nel Lingotto sarà per forza di cose strettame...
Conti deposito on line Conti deposito on line rendimenti e condizioni Grazie alla garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, i conti deposito sono considerati una delle soluzioni di investimento più sicure sul mercato finanziario italiano. Una forma di investimento che grazie all’utilizzo del Web è diventat...
Pronti e contro termine e buoni postali: quali scegliere? Pronti e contro termine e buoni postali: cosa sono Pronti e contro termine e buoni postali sono due prodotti di investimento che consentono di mettere al sicuro il capitale e ottenere tassi di interesse, seppur relativamente bassi, migliori di quelli offerti da conti correnti, libretti di deposito ...
Conto deposito tassazione: i criteri aggiornati per calcolare gli interessi netti Tassazione su conto deposito: una spiacevole novità Il conto deposito rappresenta una valida alternativa al conto corrente in un’epoca, come questa, caratterizzata da un drastico calo di rendimenti (causati in parte dalle politiche monetarie della BCE). Il conto deposito è una particolare variante ...
Conto deposito dove conviene aprirlo? Tutte le soluzioni Conto deposito quale conviene: libero o vincolato Conto deposito dove conviene aprirlo? Le soluzioni. Il conto deposito rappresenta un’alternativa valida al classico conto corrente. Offre infatti le medesime garanzie di sicurezza ma propone rendimenti più elevati. Il panorama, tuttavia, è piuttosto...
Conto deposito vincolato rischi e garanzie: quello che devi sapere Conto deposito quali rischi corre l’investitore I conti deposito sono strumenti molto indicati per quanti desiderano far fruttare i propri risparmi in un orizzonte temporale limitato. Si tratta infatti di una particolare forma di conto che garantisce interessi superiori  a quelli previsti per i tra...
Risparmi al sicuro: ecco perché aprire un conto deposito Mettere i propri risparmi al sicuro è oggi fondamentale. Per quale motivo? Perché la crisi internazionale ha messo in discussione molti equilibri, così come la solidità e l’equilibrio del sistema azionario. Alla luce di questi aspetti è consigliabile aprire un conto deposito. Risparmi al sicuro 201...