Conti deposito migliori offerte

Conti deposito migliori

Per orientarsi nella selezione dei conti deposito migliori è necessario anzitutto definire le caratteristiche di questi strumenti bancari, individuando le differenze tra le varie tipologie e le categorie di beneficiari.

Conto deposito: di cosa si tratta?

Quali sono i conti deposito migliori? Prima di approfondire questo aspetto cerchiamo di capire di cosa parliamo. Cosa è il conto deposito? Un prodotto bancario che consente il semplice deposito di denaro.

Questa caratteristica costituisce il principale aspetto di distinzione rispetto al conto corrente, assieme all’impossibilità di effettuare bonifici e pagamenti con carte di credito e Bancomat (sono invece consentite le operazioni di prelievo e versamento).

Miglior conto deposito: la differenza tra conto libero e conto vincolato

Per avere le idee chiare in merito ai conti deposito migliori è utile distinguere tra il conto deposito vincolato e quello libero.

Cosa differenzia le succitate tipologie? Nel caso del conto deposito vincolato, come è chiaro dalla definizione stessa, il cliente blocca una somma di denaro che non è possibile toccare per un periodo che può andare da pochi mesi fino ai due anni (in caso di svincolo parziale o totale si va incontro a una penale per rescissione anticipata del contratto).

Il conto deposito libero consente invece di svincolare parzialmente o totalmente la somma, con il conseguente pagamento degli interessi maturati dalla stipula del contratto al ritiro del denaro.

Conti deposito: cosa offre ING Direct?

A chi vuole sapere qualcosa di più sui conti deposito migliori è possibile ricordare l’opzione Conto Arancio, che, senza spese di apertura o chiusura, offre la possibilità di maturare l’1,20% d’interesse sulle somme depositate per 12 mesi (promozione di benvenuto).

In caso di scelta di conto deposito libero al cliente – che può depositare i risparmi tramite assegno, bonifico da conto corrente o RID – viene riconosciuto un tasso d’interesse base dello 0,40%.

Deposito Sicuro: l’opzione di Banca Marche

Nel novero dei conti deposito migliori si può citare anche l’opzione Deposito Sicuro di Banca Marche.

Che caratteristiche ha tale prodotto bancario? Prima di tutto si ricorda la mancanza di spese di gestione, di apertura e di chiusura (a carico del cliente rimane l’imposta di bollo vigente).

Quali sono i rendimenti? In caso di scelta di vincolo a 24 mesi si parla del 2,25% d’interesse, mentre per quanto concerne il conto deposito libero il tasso è pari all’1,50% (promozione di benvenuto valida per i primi 4 mesi, in quanto dopo l’interesse è dell’1%).

Questo conto deposito si contraddistingue per un processo di capitalizzazione trimestrale, oltre che per la possibilità di gestire online tutte le procedure operative. L’attivazione è subordinata all’esecuzione di un bonifico di almeno 10€ e il contro è garantito fino a 100.000€ dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Conti di deposito vincolati garantiti Cos’è un conto deposito vincolato I conti deposito si dividono in vincolati e svincolati. La principale differenza tra queste due tipologie sta nella libertà di poter ritirare le somme depositate senza incorrere in penali o penalizzazioni. Generalmente scelgono i conti vincolati i soggetti che deci...
Miglior investimento: consigli utili per il 2018 Miglior investimento 2018 Trovare lo strumento ideale per investire i propri risparmi non è un’operazione così semplice in quanto diverse sono le tipologie di investimento presenti sul mercato finanziario, ma  tra le soluzioni proposte quale potrebbe essere il miglior investimento? Per analizzar...
Investire in Oro 2016: Lingotto, Prezzo e Quotazione Perché investire in Oro 2016? Investire in  oro 2016 è ormai associato all'investimento nel Lingotto  e senza alcun dubbio uno degli investimenti più sicuri per i nostri denari. E' interessante capire che la somma che vogliamo destinare all'investimento nel Lingotto sarà per forza di cose strettame...
Investimenti rendimento garantito: quale scegliere Investimenti con rendimento garantito: i due ostacoli alla sicurezza Il tempo degli investimenti sicuri ed estremamente redditizi è finito da un bel pezzo. Gli investitori oggi sono costretti a puntare o sulla sicurezza o sul profitto. E’ ovvio che in questa ottica, soprattutto se il capitale è ing...
Bancomat pronta ad entrare nel business dei pagamenti digitali In questo breve articolo di oggi, voglio parlarti di una nuova forma di pagamento che ha raccolto grande partecipazione soprattutto all'estero, sempre aperti a nuove tecnologie: il digitale. Introduzione al digitale La rivoluzione digitale che sta subendo l'intero pianeta non può lasciare indiffer...
Conto deposito migliore: quali vantaggi offre e perché sceglierlo? Perché investire in conti deposito Con la crisi economica, sono molti i piccoli risparmiatori alla ricerca di una soluzione di investimento che consenta un ritorno economico sicuro. Tra queste figurano i conti deposito bancari che consentono di versare denaro con la possibilità di ritirarlo in qual...
Investire nei Conti Deposito 2017: limiti, rischi e novità Novità in arrivo per il 2018 grazie alle norme che rientrano nel MiFid II che andranno a modificare i conti deposito, rivendicano i temi della trasparenza e della riduzione dei costi. Infatti sono proprio questi due aspetti che hanno determinato l'evoluzione in negativo dei prodotti finanziari, ...