Conto deposito migliore: quali vantaggi offre e perché sceglierlo?

conto deposito migliore

Perché investire in conti deposito

Con la crisi economica, sono molti i piccoli risparmiatori alla ricerca di una soluzione di investimento che consenta un ritorno economico sicuro. Tra queste figurano i conti deposito bancari che consentono di versare denaro con la possibilità di ritirarlo in qualunque momento (con l’eventuale pagamento di una penale). I conti deposito possono essere vincolati o liberi, in quest’ultimo caso si avrà una sensibile riduzione degli interessi maturati.

Quando si cerca un conto deposito, uno dei primi fattori che si tiene in considerazione è il tasso di interesse corrisposto al netto delle tasse. Questa però non deve essere l’unica voce presa in esame. Per trovare il conto deposito migliore, infatti, è necessario controllare anche la capitalizzazione degli interessi, che può essere annuale, semestrale o trimestrale.

Come trovare il conto deposito migliore

In alcuni casi gli interessi sono corrisposti in anticipo e si cumulano con il capitale iniziale, altre volte invece sono erogati solo alla data di scadenza del contratto. Per quanto riguarda la tassazione degli interessi sui conti deposito, questa ammonta al 26%, ben sei punti percentuali di più di quella applicata ai libretti postali.

Per quanto riguarda l’imposta di bollo, questa ammonta allo 0,20% della somma depositata e spesso è a carico della banca. Un fatto non marginale per chi ha intenzione di investire una piccola somma in un conto deposito. Ma vediamo quali sono le migliori offerte di conti deposito a luglio 2015.

Conto deposito migliore luglio 2015: le offerte di Banca marche e Santander

Deposito Sicuro di Banca marche è un conto di deposito con un tasso lordo dell’1,95% per 275 giorni di vincolo, e dell’1% per 90 giorni di deposito libero. Attualmente è in vigore l’offerta premium, che consente di portare i tassi d’interesse al 2,75% lordo. La liquidazione degli interessi è posticipata e l’imposta di bollo è a carico del cliente. Non sono previste ulteriori spese.

Banca Ifis propone invece Rendimax top, un conto deposito vincolato con un interesse annuo lordo dell’1,35% (per 365 giorni di vincolo), non svincolabile. La liquidazione degli interessi è posticipata e l’imposta di bollo è a carico della banca.

Per quanto riguarda i conti deposito liberi (ossia non vincolati) troviamo l’offerta di Santander Consumer Bank. Il conto ha un tasso annuo lordo pari all’1,50% con liquidazione degli interessi a cadenza trimestrale. L’imposta di bollo è a carico del cliente e ammonta a 20 euro l’anno. Ricordiamo infine conto deposito Findomestic, un conto non vincolato un tasso lordo dell’1,50% per 365 di deposito libero. La liquidazione degli interessi avviene ogni sei mesi.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Conto deposito Arancio opinioni Conto deposito Arancio interessi: a quanto ammontano Con l’apertura di un conto deposito si hanno rendimenti contenuti ma tutte le garanzie e la flessibilità assicurati da un comune conto corrente. Allo stesso tempo il cliente fruisce di una gestione semplificata: sui depositi si maturano gli inter...
Conto deposito nuovi clienti: le proposte più interessanti Conto deposito promozione nuovi clienti: alcuni esempi Conto deposito nuovi clienti: le migliori offerte. Il conto deposito sta riscuotendo un discreto successo. Le condizioni attuali del mercato creditizio, infatti, spingono per un prodotto che offra garanzie di sicurezza ma allo stesso tempo rend...
Conti deposito sicuri 2019: come funzionano e quali sono i prodotti migliori? Conti deposito: le differenze tra i liberi e i vincolati Uno degli strumenti di investimento in rapisca ascesa in questo periodo è il conto deposito. Il motivo della sua diffusione è da ricondurre a due fenomeni: da un lato, il calo dei rendimenti, causato dal nuovo corso di politica monetaria decis...
Il Conto Corrente di Deposito, un investimento garantito I Conti Correnti di Deposito sono, al momento, l’investimento più sicuro disponibile sul mercato che presenta un tasso di interesse ragionevole che può arrivare al 2,50/3%. La comodità di gestire il conto direttamente online senza recarsi in banca lo rende molto flessibile e permette di “ritaglia...
Conto Deposito 2019: le offerte di IBL Banca IBL Banca opera nel settore del credito personale da quasi 100 anni, le sue origini risalgono infatti al 1927. Nasce come istituto finanziario per trasformarsi poi in banca nel 2004. Diventa istituto bancario 4 anni dopo. E' presente in tutta Italia con le sue numerose filiali. IBL Banca è speciali...
Investire nei Conti Deposito 2019: limiti, rischi e novità Novità in arrivo per il 2019 grazie alle norme che rientrano nel MiFid II che andranno a modificare i conti deposito, rivendicano i temi della trasparenza e della riduzione dei costi. Infatti sono proprio questi due aspetti che hanno determinato l'evoluzione in negativo dei prodotti finanziari, ch...
Conto deposito vincolato rischi e garanzie: quello che devi sapere Conto deposito quali rischi corre l’investitore I conti deposito sono strumenti molto indicati per quanti desiderano far fruttare i propri risparmi in un orizzonte temporale limitato. Si tratta infatti di una particolare forma di conto che garantisce interessi superiori  a quelli previsti per i tra...