Fondi monetari Intesa San Paolo: analisi dell’offerta

Fondi comuni: cosa sono

Uno dei problemi che il mercato degli investimenti sta attraversando in questo periodo ha a che fare con il livello di rendimento. Attualmente, è troppo basso. Niente di imprevisto, per carità: la situazione odierna è determinata dalle scelte di politica monetaria (obbligate) delle banche centrali, che si ripercuotono su tutto il sistema del credito e degli investimenti.

E’ nata quindi l’esigenza di rivolgersi a forme particolari di investimento, o di risparmio. Forme che possono apparire rischiose ma che invece celano un grande potenziale. Una tipologia di investimento che si sta diffondendo rapidamente è il risparmio gestito. In precedenza, ad avvalersi di questo importante strumento finanziario era solo chi disponeva di grandi capitali, ma ora è diventato appannaggio anche dei piccoli risparmiatori, allarmati e preoccupati per il rendimento di conti correnti, conti deposito e così via.

Per risparmio gestito si intende la cessione di liquidità verso società organizzate in grado di investire nei mercati e negli asset più proficui. In buona sostanza, l’utente affida il proprio denaro a chi possiede competenze e mezzi migliori dei suoi. I fondi sono collettivi, ossia sommano a sé la liquidità dei vari clienti.

Esistono vari tipi di fondi in base alla finalità di investimento. I fondi obbligazionari, per esempio, prevedono un investimento massivo nelle obbligazioni. I fondi azionari nelle azioni e così via. Particolarmente utilizzati sono i fondi monetari, che si rivolgono al mercato valutario, uno dei più liquidi al mondo.

In genere, il risparmio gestito viene praticato da enti specializzati, ma molto spesso a offrire questa possibilità sono anche le banche. In Italia troviamo Banca Intesa San Paolo. Cosa si può dire a riguardo dei fondi monetari Intesa San Paolo?

Fondi di mercato monetario: l’offerta di Intesa San Paolo

Intesa San Paolo è un gruppo molto “numeroso”, che comprende non solo banche e istituti ma anche società finanziarie. A ricoprire un posto di primo piano è Eurizon SGR, che è appunto una società di risparmio. I fondi comuni vengono sottoscritti nei confronti di Intesa San Paolo ma sono gestiti materialmente da questa società.

La particolarità di questo strumento di investimento consiste nelle ampie possibilità di partecipazione attiva del risparmiatore. Possibilità che si declinano in due alternative.

  • Percorso Risparmio. Il cliente decide quanto intende versare mensilmente. Decide anche la durata totale della fase di versamento. A questo punto, Eurizon informa su quanto il cliente potrà ricavare una volta che il programma fondi monetari Intesa San Paolo sarà terminato.
  • Percorso Capitale. In questo caso, il cliente decide quanto vorrebbe disporre alla fine del programma. Eurizon poi informerà circa il denaro da versare (e sui rischi).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire negli Etf: i vantaggi dei fondi Exchange traded Investire negli Etf: come funzionano i fondi Exchange traded Gli Etf (Exchange traded fund) sono fondi d’investimento con l’obiettivo di replicare l’andamento di un certo indice. Per questo, si dice che gli Eft sono caratterizzati da una strategia passiva. Ma come funzionano esattamente questi fond...
Investimenti a capitale garantito 2019: perché sceglierli Investimenti finanziari a capitale garantito: cosa sono Quali sono i migliori investimenti a capitale garantito 2019? Da quando la crisi finanziaria ha fatto il suo esordio e ha di colpo gettato nell’incertezza mercati ed economie reali, il panorama degli investimenti si è fatto più fosco. Le vecchi...
Dove investire in modo redditizio e sicuro? Le soluzioni presenti sul mercato Come trovare investimenti sicuri e redditizi Azioni, polizze finanziarie, fondi comuni di investimento e obbligazioni. Oggi più che mai è difficile scegliere il prodotto di investimento più adatto alle proprie esigenze, soprattutto se si è pochi inclini al rischio. Ma dove investire in modo redditi...
Come investire oggi: il miglior investimento sicuro per il 2019 Come investire oggi: dove conviene investire i risparmi Sono realmente numerosi i risparmiatori che si domandano come investire oggi in modo sicuro, l’instabilità economica degli ultimi anni ha seriamente scoraggiato molti dei risparmiatori italiani che hanno preferito non investire il proprio denar...
Dove investire nel 2016: i trend da seguire Dove investire nel 2016: i trend da tenere d’occhio Investire è sempre più difficile. Il motivo di ciò va rintracciato, da un lato, nella crescente interferenza delle autorità (es. le banche centrali) e, dall’altro, in una interdipendenza globale che ormai è diventato un fattore di imprevedibilità....
Investimenti redditizi: guida alle proposte più convenienti Investimenti più redditizi: i consigli per i prudenti Il contesto creditizio è compromesso da una congiuntura internazionale non favorevole ma anche dalle politiche delle banche centrali, che stanno sacrificando i rendimenti sull’altare della ripresa economica. Ciò non toglie, però, che anche in un...
Fondi di Investimento I fondi di investimento nel 2016 Questi fondi di investimento sono una valida alternativa all’investimento fai-da-te poichè permettono di far gestire i propri risparmi da gestori specializzati. Ciò può essere visto come un grande vantaggio dal momento che si presuppone che il gestore abbia una c...