Fondi monetari Intesa San Paolo: analisi dell’offerta

Fondi comuni: cosa sono

Uno dei problemi che il mercato degli investimenti sta attraversando in questo periodo ha a che fare con il livello di rendimento. Attualmente, è troppo basso. Niente di imprevisto, per carità: la situazione odierna è determinata dalle scelte di politica monetaria (obbligate) delle banche centrali, che si ripercuotono su tutto il sistema del credito e degli investimenti.

E’ nata quindi l’esigenza di rivolgersi a forme particolari di investimento, o di risparmio. Forme che possono apparire rischiose ma che invece celano un grande potenziale. Una tipologia di investimento che si sta diffondendo rapidamente è il risparmio gestito. In precedenza, ad avvalersi di questo importante strumento finanziario era solo chi disponeva di grandi capitali, ma ora è diventato appannaggio anche dei piccoli risparmiatori, allarmati e preoccupati per il rendimento di conti correnti, conti deposito e così via.

Per risparmio gestito si intende la cessione di liquidità verso società organizzate in grado di investire nei mercati e negli asset più proficui. In buona sostanza, l’utente affida il proprio denaro a chi possiede competenze e mezzi migliori dei suoi. I fondi sono collettivi, ossia sommano a sé la liquidità dei vari clienti.

Esistono vari tipi di fondi in base alla finalità di investimento. I fondi obbligazionari, per esempio, prevedono un investimento massivo nelle obbligazioni. I fondi azionari nelle azioni e così via. Particolarmente utilizzati sono i fondi monetari, che si rivolgono al mercato valutario, uno dei più liquidi al mondo.

In genere, il risparmio gestito viene praticato da enti specializzati, ma molto spesso a offrire questa possibilità sono anche le banche. In Italia troviamo Banca Intesa San Paolo. Cosa si può dire a riguardo dei fondi monetari Intesa San Paolo?

Fondi di mercato monetario: l’offerta di Intesa San Paolo

Intesa San Paolo è un gruppo molto “numeroso”, che comprende non solo banche e istituti ma anche società finanziarie. A ricoprire un posto di primo piano è Eurizon SGR, che è appunto una società di risparmio. I fondi comuni vengono sottoscritti nei confronti di Intesa San Paolo ma sono gestiti materialmente da questa società.

La particolarità di questo strumento di investimento consiste nelle ampie possibilità di partecipazione attiva del risparmiatore. Possibilità che si declinano in due alternative.

  • Percorso Risparmio. Il cliente decide quanto intende versare mensilmente. Decide anche la durata totale della fase di versamento. A questo punto, Eurizon informa su quanto il cliente potrà ricavare una volta che il programma fondi monetari Intesa San Paolo sarà terminato.
  • Percorso Capitale. In questo caso, il cliente decide quanto vorrebbe disporre alla fine del programma. Eurizon poi informerà circa il denaro da versare (e sui rischi).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investimenti immobiliari: le linee guida per fare profitto Investimenti immobiliari 2016: qualche consiglio L’investimento nel classico mattone, nonostante la crisi che tuttora lo riguarda, affascina chi è in possesso di capitale sufficiente ad acquistare. In questo periodo è bene muoversi con più astuzia che in passato, se non addirittura con una prudenza...
Investire negli Etf: i vantaggi dei fondi Exchange traded Investire negli Etf: come funzionano i fondi Exchange traded Gli Etf (Exchange traded fund) sono fondi d’investimento con l’obiettivo di replicare l’andamento di un certo indice. Per questo, si dice che gli Eft sono caratterizzati da una strategia passiva. Ma come funzionano esattamente questi fond...
Come giocare in borsa online? Quali procedure seguire? Come giocare in borsa online: cosa significa fare trading online Con il termine trading indica la negoziazione e il commercio di beni tangibili o virtuali. Mentre fino a poco tempo fa il trading poteva essere condotto solo fisicamente presso le varie Borse, oggi con l’introduzione di apposite proce...
Fondi monetari e a capitale protetto: quando sceglierli? Fondi monetari e a capitale protetto: cosa sono e quando sceglierli I fondi monetari, noti anche come fondi liquidità, sono una tipologia di fondo comune che prevede pochi rischi per gli investitori. Si tratta di prodotti caratterizzati da una grande liquidità, con un investimento del patrimonio in...
Fondo di Investimento Italiano Fondi comuni italiani di investimento I fondi comuni italiani di investimento sono enti collettivi detenzione di attività finanziarie. Essi sono chiamati per lo più per i fondi di investimento italiani. Raccolgono titoli degli investitori italiani, azioni, titoli di proprietà che rappresentano una...
Investimenti accessori: cosa sono e perché sceglierli Investimenti patrimoniali caratteristici e accessori: a cosa servono Cosa sono gli investimenti accessori? Gli investimenti di natura patrimoniale di una impresa, di un ente o di una società possono essere caratteristici e accessori. I primi indicano quegli investimenti che vengono realizzati per s...
Perché investire in EFT? Quali sono i rendimenti? Oggi è fondamentale investire i propri risparmi in maniera sicura e informarsi sulle varie alternative disponibili. Alla luce di tale aspetto è altamente consigliabile chiedersi anche perché investire in EFT. EFT: che cosa sono? Prima di chiedersi perché investire in EFT è bene specificare che cos...