Investimenti 2016 consigli: ecco come far fruttare i propri risparmi

Investimenti 2016 consigli

Investire i propri risparmi e tutelarli dall’innalzamento dei tassi è l’obiettivo di tantissime persone. Per questo motivo è utile avere le idee chiare su investimenti 2016 consigli.

Investimenti: i BTP e i buoni postali

Iniziamo a parlare di investimenti 2016 consigli analizzando i BTP e i buoni postali, due alternative dedicate a chi vuole investire a basso rischio. Abbiamo nominato prodotti come i buoni postali e i titoli di Stato, che sono caratterizzati da interessi molto bassi ma, come abbiamo appena sottolineato, da un buon livello di sicurezza proprio per le garanzie di tenuta dei soggetti emettitori.

Molto interessante anche la tassazione, che corrisponde al 12,50%.

Investimenti 2016: perché scegliere un conto deposito

Sono sempre di più i risparmiatori che scelgono di aprire un conto deposito. Perché includere questo prodotto nel novero di investimenti 2016 consigli? Prima di tutto perché si tratta di un’opzione molto flessibile, che consente di scegliere diverse alternative di vincolo e di immobilizzare somme di denaro di varia entità, con l’obiettivo di far maturare un determinato interesse.

Il conto deposito può essere aperto in pochi minuti online e chiuso sempre in maniera estremamente semplice.

Investire in conti deposito conviene?

Discutere di investimenti 2016 consigli e di conti deposito in particolare vuol dire considerare la sicurezza di questi prodotti, così come la loro convenienza. Andiamo con ordine e iniziamo con il dire che i conti deposito sono sicuri, in quanto garantiti dal Fondo Interbancario di tutela dei depositi, che garantisce le giacenze di entità superiore ai 100.000€.

Per quanto concerne invece la convenienza è bene sottolineare che i conti deposito sono caratterizzati da un’aliquota del 26% – prima dell’approvazione del Decreto Renzi tale percentuale era pari al 20 – sugli interessi e da un’imposta di bollo pari allo 0,20% delle somme depositate.

Investimenti 2016 consigli: cosa sapere su polizze vita e pensione integrativa

Continuiamo a parlare di investimenti 2016 consigli approfondendo le opzioni delle polizze vita e della pensione integrativa, due formule valide sia come investimento sia come rendita di base futura vista l’incertezza della situazione previdenziale.

Nel caso della polizza vita è necessario sottolineare i costi abbastanza elevati e i rendimenti bassi.

Per quanto riguarda invece il caso della pensione integrativa, è bene ricordare che costituisce un’alternativa vantaggiosa dal momento che permette di detrarre dal reddito imponibile Irpef fino a 5.164€ annui, riducendo quindi la pressione fiscale.

Ultima alternativa per chi vuole informarsi sugli investimenti migliori riguarda il mattone. Oggi più che mai è possibile parlare di case acquistabili a prezzi bassi e di tassi al minimo storico. Risulta quindi conveniente acquistare un immobile per poi affittarlo, anche se l’unità in questione risulta da ristrutturare (in questo specifico caso è meglio comprarlo in una zona di prestigio dove c’è maggior concorrenza).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Polizze vita detraibilità fiscale Per quanto riguarda le polizze vita detraibilità è ammessa una detrazione fiscale pari al 19% del premio totale pagato, fino a un ammontare complessivo di 1291,14€. Polizze vita detrazioni Irpef: come sono cambiate le cose dopo il 2013? Se si punta ad avere le idee chiare sulle polizze vita detrai...
Polizze vita: come trovare la più adatta Polizze vita cosa sono e come sceglierle Le assicurazioni sulla vita sono una particolare tipologia di polizza assicurativa. Questa è un contratto aleatorio, ossia di cui non si conoscono a priori vantaggi e svantaggi, stipulato tra il beneficiario e la compagnia assicurativa. Si tratta di un impor...
Polizze vita miste: la sicurezza di una rendita vitalizia Cos’è una polizza vita mista Le polizze vita miste sono una particolare tipologia di assicurazione, in cui la compagnia assicurativa si impegna a corrispondere una certa cifra all’assicurato nel caso in cui questi sia ancora vivo alla data di scadenza del contratto. La particolarità di tali prodott...
Far fruttare i risparmi: le soluzioni più vantaggiose Far fruttare i risparmi è un desiderio di tantissime persone che, preoccupate anche per l’incertezza del mercato azionario, cercano soluzioni alternative per investire. Quali sono? Ne abbiamo selezionate alcune per voi. Miglior modo per far fruttare i risparmi: ecco cosa sapere Qual è il miglior m...
Tassazione polizze vita 2015: gli aggiornamenti normativi La tassazione polizze vita si basa sulle plusvalenze generate dall’investimento (con tale termine si inquadra la differenza tra capitale maturato e capitale versato). Tassazione polizze vita 2015: i cambiamenti più recenti La tassazione polizze vita è stata interessata da diversi cambiamenti dal 2...
Polizze vita Allianz: coperture all’insegna di flessibilità e personalizzazione Il punto di riferimento per quanto riguarda le polizze vita Allianz è Lovia, un contratto assicurativo che tutela i familiari del beneficiario in caso di suo decesso. Polizze vita: i vantaggi dell’opzione Lovia Nell’ambito delle polizze vita Allianz Lovia è un’opzione che presenta numerosi vantagg...
Polizze vita impignorabili: è impossibile il sequestro? Polizze vita impignorabili: quando può verificarsi il sequestro Le polizze vite godono di un qualche elemento di impignorabilità. Per impignorabilità si intende l’impossibilità di sottoporre a sequestro le somme che la compagnia assicurativa deve versare, o ha versato, al contraente. La questione s...