Investimenti diretti esteri cosa sono e perché sono importanti

Investimenti diretti esteri cosa sono

Investimenti diretti esteri definizione

Investimenti diretti esteri cosa sono? Per investimenti diretti esteri si intende quel movimento di capitale che parte da un paese e ne coinvolge un altro, per mezzo del quale una impresa o un ente (sia pubblico che privato) partecipa in modo duraturo alle attività di una realtà autoctona. Capire gli investimenti diretti esteri cosa sono e come funzionano non è difficile, lo è invece diventare consapevoli degli strumenti necessari affinché questa importante voce dell’economia nazionale cresca.

Anche perché gli investimenti diretti esteri, noti semplicemente come IDE, rappresentano un indice di ricchezza, specie in un contesto globalizzato. Ciò è valido in entrambi le direzioni, sia nel caso in cui si investa in un paese straniero, sia nel caso di un paese straniero che investa nel nostro. Nella prima fattispecie, appare evidente una certa capacità di impiegare i capitali dove questi possono fruttare con maggiore efficacia, anche al di fuori dei confini nazionale. Nella seconda fattispecie, il territorio si avvantaggia in termini di posti di lavoro e di indotto.

Dal punto di vista del vantaggio economico, vanno considerati, tuttavia, soprattutto gli investimenti diretti esteri in entrata, ossia quando il capitale “arriva” piuttosto che “andarsene”.

È bene riflettere, dunque, su quali fattori attirino il capitale e verificare se l’Italia sia in loro possesso. Le aree da studiare sono tre: la fiscalità, la burocrazia, le risorse interne. Un fisco giusto, se non addirittura leggero, attira le imprese estere, che quindi possono massimizzare i guadagni. Lo fa altrettanto una burocrazia snella, quindi incapace di ostacolare la creazione del profitto. I motivi per cui le risorse interne (sia materiali che umani) sono importanti, infine, sono intuibili.

Investimenti diretti esteri in Italia: una questione di competitività

Investimenti diretti esteri cosa sono: il panorama italiano. A ben vedere, se escludiamo il terzo insieme di fattori, l’Italia è piuttosto carente. Un’assenza di condizioni favorevole che incide pesantemente, come peraltro evidenziato dai dati. Secondo la CGIA di Mestre, l’Italia è in fondo alla classifica dei paesi europei per rapporto IDE-PIL. Il Bel Paese si attesta al 17,4%, in luogo di Francia e Germania (rispettivamente 25,6 e 19,3), dei paesi baltici (dal 30 al 74%) e dei piccoli stati a trazione finanziaria (che raggiungono abbondantemente la tripla cifra).

Nell’anno scorso, tuttavia, qualcosa si è mosso. Nel 2015 l’Italia ha attirato capitali esteri per 281,32 miliardi di euro, facendo segnare una variazione del +3,5%, che insieme a quella della Slovena si è rivelata la più alta in tutta Europa.

Anche in questo caso l’Italia si rivela un paese eterogeneo. Le operazione IDE hanno coinvolto soprattutto il Nordovest (65%) a seguire il Centro (18,5%) e il Nordest (13,8%). Fanalino di coda il Sud (2%).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire i risparmi: le informazioni per non sbagliare Come investire i risparmi? Sono molte le persone che si pongono questa domanda e cercano alternative utili per evitare l’innalzamento eccessivo dei tassi e per tutelarsi dall’incertezza del mercato azionario. Investimenti sicuri: il conto deposito Nel novero delle alternative per capire come inves...
Investimenti Sicuri e Redditizi 2017: gli italiani puntano su fondi e polizze vita Se una volta nelle case degli italiani si parlava molto di BOT, Buoni Ordinari del Tesoro, CCT, Certificati di Credito del Tesoro o di BFP, Buoni Fruttiferi Postali, gli strumenti finanziari più in voga, oggi questi sono stati (parzialmente) soppiantati da prodotti un po' più rischiosi ma dai rendim...
Quali investimenti fare nel 2018: consigli per un investimento sicuro. I migliori investim... Per il nuovo anno, sono molti che si stanno chiedendo quali investimenti fare nel 2018. Ovviamente questo è un interrogativo a dir poco ricorrente. Però, in questa epoca storica risulta molto interessante e degno di una riflessione approfondita. Sembra che quello delle obbligazioni sia al momento u...
Investimenti lordi e netti: in che cosa consistono Differenze investimenti lordi e investimenti netti: la questione dell’obsolescenza Quali sono le differenze tra investimenti lordi e netti? Gli investimenti rappresentano una risorsa imprescindibile per le imprese, che in questo modo possono aumentare i propri utili. La questione è piuttosto com...
PIR, Piani Individuali di Risparmio: cosa sono, come funzionano e quali sono i costi I PIR, piani individuali di risparmio sono stati introdotti dall'ultima Legge di Bilancio e hanno l'obiettivo di diffondere e veicolare risorse verso le piccole e medie imprese italiane. Rivolti soprattutto ai piccoli investitori, si configurano come strumenti di medio e lungo termine. PIR, cosa so...
Dove investire i propri soldi? Come far fruttare i risparmi Chiedersi dove investire i propri soldi oggi è fondamentale. Per quale motivo? Prima di tutto per l’incertezza del mercato azionario e, in secondo luogo, per via del possibile innalzamento dei tassi. Alla luce di questi aspetti è necessario trovare delle soluzioni utili per investire in altri ambiti...
Consulenza Finanziaria SoldiExpert: Vantaggi di affidarsi ai migliori professionisti La consulenza finanziaria SoldiExpert è una società italiana specializzata nell'online che offre agli investitori privati strategie e soluzioni per investire con successo su fondi, obbligazioni, azioni, Future ed ETF. Questa società col passare del tempo è arrivata a conseguire risultati davvero bri...