Investimenti in metalli preziosi: i consigli per non sbagliare

Investimenti in metalli preziosi

Gli investimenti in metalli preziosi rappresentano un punto di riferimento importante per chi ha intenzione di tutelare i propri risparmi facendo riferimento a beni rifugio, che conservano quindi il loro valore nel corso del tempo.

Perché investire in metalli preziosi: ecco le informazioni principali

Perché è conveniente fare investimenti in metalli preziosi? Il motivo principale riguarda il già citato mantenimento del valore nel corso del tempo, e non è da trascurare il fatto che questi beni hanno un ingombro fisico minino – molto più contenuto rispetto agli immobili – il che consente di massimizzare l’investimento.

Investimenti in metalli preziosi: a cosa stare attenti

Quando si decide di fare investimenti in metalli preziosi è opportuno dedicare attenzione ad alcuni aspetti, come per esempio le esplosioni speculative, alle quali seguono dei periodi di forte crisi, durante i quali è bene evitare l’acquisto di oro o altri metalli preziosi (questo accade nonostante i mercati su cui vengono trattati i beni in questione siano più trasparenti rispetto a molti altri).

Data questa doverosa premessa possiamo iniziare a parlare di investimenti veri e propri dando qualche consiglio su come acquistare l’oro. In Italia le persone fisiche non hanno la possibilità di acquistare oro grezzo, ma soltanto piccoli lingotti lavorati, il che implica appunto un sovrapprezzo relativo alla lavorazione.

Investimenti in oro: altre informazioni importanti

Quando si parla di investimenti in metalli preziosi e di acquisto di oro in particolare è fondamentale ricordare sia quanto sopra riportato, sia la possibilità di acquistare monete d’oro a corso legale, prodotti per i quali esistono specifici riferimenti di quotazione.

Fondamentale è anche ricordare che l’oro allo stato lavorato può circolare liberamente e che è contraddistinto dall’applicazione di un’aliquota Iva pari al 19%.

Altra regola che non si può trascurare quando si parla di investimenti in metalli preziosi riguarda il fatto che le importazioni di oro grezzo e di lingotti non lavorati sono consentite unicamente a uso industriale e sono esenti da Iva (si tratta di una misura che ha come obiettivo quello di favorire la crescita dell’industria orafa).

Investimenti in argento e platino: ecco cosa sapere

Un altro nodo da approfondire in merito a investimenti in metalli preziosi è l’acquisto dell’argento che, a differenza di quanto accade con l’oro, può essere fatto circolare liberamente sia allo stato grezzo, sia lavorato.

Anche in questo caso è prevista l’applicazione di un’aliquota Iva pari al 19%. Lo stesso discorso fatto per l’argento vale per il platino, un metallo che acquistato allo stato grezzo prevede sempre l’applicazione di un’Iva del 19%. La situazione cambia quando si parla invece di platino lavorato, il cui acquisto è soggetto a un’aliquota Iva del 38%.

In generale è opportuno ricordare che gli investimenti in metalli preziosi migliori sono legati ai fondi impegnati in società che investono nel settore. Uno dei riferimenti più famosi riguarda gli Exchange Trade Funds, un’ottima alternativa per chi vuole diversificare il portafoglio di investimenti.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Quotazione oro: il valore continua a salire La quotazione oro è un valore da tenere sempre sotto controllo – stiamo parlando di uno dei beni rifugio più importanti – e, da ormai due anni, sta continuando a salire. Vediamo le opportunità di profitto. Valore oro oggi: l’incertezza del mercato La quotazione oro in queste settimane si aggira at...
Opec: Accordo sull’aumento della produzione L'accordo di Vienna Il 22 giugno si è tenuto a Vienna un incontro dell'OPEC, l’Organizzazione che riunisce i Paesi esportatori di petrolio, con lo scopo di fissare le nuove politiche di prezzo. Infatti negli scorsi mesi i principali Paesi consumatori di petrolio (in testa Cina, India e USA) avevano...
Investire in Diamanti nel 2019: pro, contro, vantaggi e rischi Quando si cercano degli investimenti sicuri, di solito non si pensa alla possibilità di investire in diamanti, anche c'è un importante aspetto da segnalare, poiché i ricavi della vendita dei diamanti non vengono tassati. Come per l’oro, anche i diamanti valgono molto a causa della difficoltà estrat...
Investire in oro e diamanti conviene nel 2019? Negli ultimi anni, a causa della crisi e dell’incertezza del sistema bancario, è cresciuta l’esigenza di investire in prodotto alternativi rispetto a quelli finanziari. A tal proposito è utile dare qualche indicazione su come investire in diamanti e oro . Fra l'altro per il 2019 abbiamo appena rila...
Perché investire in oro? Pro e contro di questa scelta Perché investire in oro? Rispondere a questa domanda oggi è molto importante, in quanto con l’incertezza del mercato azionario è opportuno trovare diverse alternative d’investimento sicure e redditizie. Investimenti in oro: ecco perché convengono Chiedersi perché investire in oro significa partire...
Investire nell’oro non è più molto sicuro Oro da investimento: una chiave per la sicurezza L’oro è il bene rifugio più sicuro come investimento. Insensibile alla inflazione, l’oro resta l’investimento preferito dei risparmiatori bruciati dal mercato azionario che scende troppo veloce, le crisi finanziarie irrisolte. Tuttavia, solo la fisic...
Oro, le società minerarie non si fidano del rally Oro andamento positivo, ma le minerarie non si fidano Il rally dell’oro sembra non convincere davvero le minerarie che producono il metallo prezioso. Durante un primo trimestre spettacolare, in cui il lingotto e quindi la quotazione oro si apprezzava del 14% al Comex (miglior risultato ottenuto dal...