Investimenti redditizi a breve termine: guida alla scelta

investimenti redditizi a breve termine

Come trovare investimenti sicuri e redditizi a breve termine

Come trovare investimenti redditizi a breve termine? Una domanda che interessa la maggior parte dei piccoli risparmiatori italiani. Con la crisi economica infatti la tendenza, soprattutto per chi non dispone di grandi somme, è quella di investire i risparmi a breve termine, in modo da rientrare del capitale nel giro di pochi mesi.

Prima di parlare delle varie soluzioni di investimento a breve termine, è necessario precisare come viene determinato il tasso d’interesse fornito dei prodotti finanziari. I fattori che influiscono sono tre:

  • durata del vincolo;
  • difficoltà che si riscontrano in caso si decida di rientrare in possesso del capitale prima dei termini del contratto;
  • i rischi che si corrono aderendo a un certo tipo d’investimento.

Investimenti redditizi a breve termine: conti deposito e BOT

Per quanto riguarda la questione della durata, normalmente un prodotto che ti obbliga a vincolare un capitale per diversi anni fornisce un tasso d’interesse maggiore rispetto a una soluzione che vincola le risorse finanziarie per qualche mese o solo un anno. Di conseguenza un investimento a breve termine difficilmente darà un alto rendimento.

Ma quali sono i migliori investimenti redditizi a breve termine? Le soluzioni più sicure sono senza dubbio rappresentate da conti deposito e BOT. I conti deposito sono una particolare tipologia di conto corrente, che possono essere liberi o vincolati.

I rendimenti offerti variano da banca a banca e normalmente i conti vincolati offrono tassi maggiori rispetto a quelli liberi. Allo stesso modo la durata del vincolo, varia a seconda delle pezzature proposte dall’istituto di credito.

Per quanto riguarda la sicurezza, le banche italiane sono obbligate ad aderire al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce correntisti e depositanti per le somme risultanti sul conto, fino a un massimo di 100 mila euro.

I BOT invece possono essere a 3, 6 o 12 mesi e il rendimento è dato dalla differenza tra il valore di rimborso e il prezzo di emissione. Anche in questo caso si tratta di un investimento abbastanza sicuro, poiché garantito dallo Stato italiano.

Investimenti redditizi a breve termine: come rientrare in possesso del denaro prima della scadenza

E se l’investitore ha urgenza di avere subito denaro liquido? Se il capitale è investito in un conto deposito, sarà sufficiente trasferire il denaro sul conto di appoggio, mentre chi ha scelto di sottoscrivere BTP rischia una perdita  a seconda della variazione del mercato.

Se i tassi scendono l’investitore guadagnerà più del mercato e non dovrebbe avere grandi problemi per rivendere il titolo. Tuttavia se i tassi salgono ci si ritroverà in mano un prodotto di scarso valore, che difficilmente qualcuno acquisterà. Di conseguenza chi sottoscrive un BOT si fa carico di un maggiore rischio rispetto ad altre soluzioni di investimento.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Titoli di Stato tassazione 2019 Quali sono i criteri che regolano i titoli di stato tassazione? Vediamo le nuove regole entrate in vigore dal giugno 2014 e quindi l’effettiva convenienza di questa soluzione di investimento. Titoli Stato tassazione: come sono cambiate le cose dal giugno 2014? Le nuove regole introdotte il 30 giugno...
Investire in titoli di stato tedeschi Perché conviene investire in titoli di stato tedeschi I titoli di stato tedeschi sono considerati una delle scelte di investimento più sicure per eccellenza, dato che la Germania è il paese più forte nel panorama economico comunitario. I titoli di stato tedeschi, meglio noti come Bund, sono emessi ...
Previsioni andamento titoli di stato luglio 2019 Nelle settimane passate si è tornato a parlare molto di titoli di stato. L'avvento del governo formato da Lega Nord e Movimento 5 Stelle è stato infatti contrassegnato da un notevole innalzamento dello spread esistente tra i BTP italiani e il Bund tedesco. La domanda che deriva da questa situazione,...
Titoli di Stato: perché e quando acquistarli? Cosa sono i titoli di Stato italiani I titoli di Stato sono obbligazioni che il Ministero dell'Economia e delle Finanze emette periodicamente per conto dello Stato al fine di finanziare il debito pubblico. I diritti di credito incorporati nel titolo possono essere corrisposti mediante lo scarto di ...
Come investire i soldi nel 2019: le obbligazioni. Il rischio di investimento. Quali scegli... Come investire i soldi nel 2019? Il mondo degli investimenti è tanto affascinante quanto rischioso. Sono in tanti a promettere investimenti sicuri e guadagni certi a fronte di una spesa minima. Broker, siti specializzati, "professionisti", agenti di borsa che si spacciano per tali, trader. Il rischi...
Tassazione rendite finanziarie: cosa sapere per orientarsi al meglio La tassazione rendite finanziarie è un aspetto che vale la pena approfondire, in quanto legato ad alternative d’investimento che, considerando la poca sicurezza del mercato azionario, possono configurarsi come più vantaggiose. Tassazione conti deposito: informazioni per non sbagliare Il nodo della...
Titoli di stato Btp cosa sono? Titoli di stato: cosa sono i Btp I Titoli di Stato ricoprono un ruolo di primo piano nel sistema finanziario, sia per chi li emette che per gli acquirenti. A emetterli è il Tesoro, che in questo modo riesce a finanziare la spesa pubblica e a mantenere in vita la macchina amministrativa, pagare gli ...