Investire da zero: i consigli da seguire

Investire da zero

Investire da zero è possibile? Dal nulla è senza dubbio utopistico, ma partendo da cifre anche contenute no, a patto che si faccia attenzione ad alcuni consigli tecnici specifici, motivo per cui può essere utile rivolgersi a un promotore finanziario o a un consulente esperto.

Investire con pochi soldi: quale strumento scegliere

Per investire da zero o quasi senza problemi è fondamentale orientarsi verso lo strumento giusto. Qual è? Tutto dipende dalle esigenze specifiche dell’investitore, ma è bene ricordare che esistono alcune opzioni che, in generale, possono essere utili a chi vuole far fruttare i propri risparmi in poco tempo e senza rischi.

Una di queste è senza dubbio il conto deposito vincolato, che può essere aperto immobilizzando anche poche migliaia di euro e ricordando che, se si ritirano le somme prima della scadenza naturale del vincolo, è possibile incassarle ma remunerate al tasso base.

Altro aspetto importante da considerare è la sicurezza, che è garantita dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce la tenuta di tutti i prodotti di questo tipo con giacenze fino a 100.000€.

Investire nel trading: ecco cosa sapere

Investire da zero con i giusti consigli è possibile. Molti consulenti orientano chi è alle prime armi verso il mercato del trading, un’opzione che consente di massimizzare i propri risparmi con un rischio che, se si hanno alle spalle le giuste conoscenze tecniche, è molto basso.

Un esempio valido in merito è il mercato del forex, che si basa sullo scambio di valute e che è contraddistinto da un numero molto alto di operazioni giornaliere in quanto riguarda appunto tutti i sistemi di valuta presenti a livello mondiale.

Investire in BTP e buoni postali: tutte le informazioni

Chi vuole investire da zero o mettere in campo somme di bassa entità può optare anche per i BTP e i buoni postali (meglio scegliere quelli indicizzati all’inflazione italiana).

In questo caso, esattamente come in quello del conto deposito, siamo davanti a una situazione che magari non permette di usufruire di rendimenti altissimi, ma toglie preoccupazioni per quanto riguarda la solidità del soggetto emettitore e il peso fiscale (la principale aliquota sui BTP e sui buoni postali è pari al 12,50%, molto più bassa rispetto a quella applicata ai conti deposito, che è invece pari al 26%).

Investire in oro: ecco perché è possibile anche con pochi soldi

Investire da zero, in molti casi, significa porre attenzione all’utilità dell’oro come bene rifugio immune da default. Investire in oro con pochi soldi è possibile soprattutto se si fa riferimento all’acquisto di gioielli, un’alternativa senza dubbio più economica rispetto ai lingotti o all’oro finanziario.

Un’altra opzione vantaggiosa è quella dell’acquisto di monete d’oro a corso legale. In questi casi è però opportuno fare riferimento a un esperto di numismatica, onde evitare di incappare in pezzi di poco valore.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Brexit: quali saranno le conseguenze per le città italiane Brexit conseguenze: l’impatto sulle città italiane Quali saranno le conseguenze della Brexit per l’economia italiana? Quali i centri che ne risentiranno di più? Le partecipazioni inglesi nel nostro Paese sono concentrate principalmente a Milano, Roma e Genova. In particolare ad essere più esposto a...
Banche online: come funzionano e perché sceglierle Banca online vs banca tradizionale Perché scegliere banche online? L’avvento delle tecnologie digitali ha rivoluzionato un po’ tutti gli aspetti del vivere comune, tra cui alcuni che in genere non eccellono per senso di innovazione o per temerarietà. Anche il sistema creditizio, infatti, si è ad...
Investimenti in conto capitale: di cosa si tratta Gli investimenti in conto capitale si configurano come strumenti finalizzati ad aiutare la crescita delle imprese, che ricevono credito tramite contributi a fondo perduto inclusi nella percentuale delle spese ammissibili. Contributi in conto capitale: ecco cosa sapere Gli investimenti in conto cap...
Dove investire oggi: ecco come far fruttare i propri risparmi Dove investire oggi? Questa domanda è molto frequente tra chi progetta di far fruttare i propri risparmi anche per fronteggiare momenti di crisi. Dove investire: le soluzioni migliori Conoscere gli strumenti finanziari basilari è fondamentale se si ha intenzione di scegliere bene dove investire og...
I 6 consigli utili per investimenti sicuri 2017 Il campo degli investimenti, pur attraendo diverse persone, è vasto e rischioso. Di conseguenza, per non perdere al primo colpo i risparmi che si decidono di investire è opportuno seguire alcuni semplici, ma fondamentali, accorgimenti. Consigli utili per fare investimenti sicuri 2017 1.Avere degli...
Come costruire un portafoglio titoli redditizio? Ecco le regole da seguire Portafoglio titoli: come crearne uno veramente valido nel 2017? Come costruire un portafoglio titoli redditizio? Una domanda che si pongono tantissimi investitori italiani alla ricerca di una soluzione per far fruttare i propri risparmi. Il modo migliore, e soprattutto più semplice, per creare un p...
Fondi Comuni di Investimento Immobiliari Scopri quali sono i migliori Fondi Comuni di Investimento Immobiliari in Italia! Crescita del capitale, capitale di rischio, la trasmissione, ritorno sugli investimenti, fondi di investimento, i fondi di finanziamento per l’innovazione. La molteplicità dei nomi crea confusione e non viene ridotto d...