Investire i risparmi in sicurezza: i 10 consigli da seguire

Investire i risparmi in sicurezza

Investire i risparmi: la sicurezza al primo posto

Le ultime vicende su Banca Etruria e altri istituti regionali hanno gettato nell’incertezza i contribuenti. Investire i risparmi in sicurezza è diventato l’imperativo dominante, a prescindere dal rendimento. D’altronde perdere il capitale è peggio che farlo fruttare in modo misero. Il Sole 24 Ore, a tal proposito, ha stilato una lista di consigli da seguire per investire i risparmi in sicurezza.

  • Richiedere trasparenza. Il consulente, o chi per lui, è chiamato a fornire indicazioni ampie e profonde su tutto ciò che riguarda l’offerta, non solo i tassi o il rendimento, bensì anche le spese, le credenziali dell’istituto, uno storico del prodotto e così via.
  • Scegliere il consulente ideale. E’ semplice: il miglior consulente è colui che considera le specificità del cliente, e quindi redige una strategia di investimento in base alle sue caratteristiche, e non ne propone una già fatta.
  • Evitare le pressioni. Il consulente non è lì solo per vendere un prodotto, ma anche per consigliare. Se si ha l’impressione che il primo aspetto domini sul secondo, è meglio cambiare aria.
  • Distogliere l’attenzione dall’aspetto patrimoniale. Se l’istituto considera solo “il portafogli” e le garanzie in termine reddituali, allora non è una banca a misura di cliente. Va bene la ricerca del profitto, ma fino a un certo punto.
  • Studiare il curriculum del consulente. Il miglior modo per capire se abbiamo davanti una figura competente è richiedere un curriculum e studiarselo.

Investire i risparmi nel 2016: i consigli da seguire

  • Fare domande. E’ bene chiedere per due motivi. In primo luogo, per aumentare la propria consapevolezza. Secondariamente, per scoprire se l’istituto ha qualcosa da nascondere.
  • Dubitare dalle offerte troppo generose. Promettere molto, e in modo irrealistico, vuol dire cercare di nascondere la polvere sotto il tappeto. Anche perché questo non è affatto un periodo di alti rendimenti. Anzi, le politiche monetaria attualmente in corso tendono a deprimere i tassi di interesse a qualsiasi livello.
  • Mettere in relazione l’entità delle commissioni. Per investire i risparmi in sicurezza, è bene considerare anche l’entità delle commissioni che il consulente richiede. Se sono eccessive, vuol dire che il profilo di rischio è molto alto, magari superiore a quanto è stato fatto credere.
  • Pretendere un’assistenza continuata. Il cliente ha diritto ha un’assistenza regolare. Se questa viene negata, siamo di fronte a delle figure poco serie, che non rispettano le esigenze dei clienti. A questo punto, il rischio diventa elevato.
  • Diffidare dai movimenti troppo frequenti. Se il titolo nel quale abbiamo investito è soggetto a richieste, da parte del consulente, da parte di movimentazioni vuol dire che non è stabile e quindi molto rischioso.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire da zero: i consigli da seguire Investire da zero è possibile? Dal nulla è senza dubbio utopistico, ma partendo da cifre anche contenute no, a patto che si faccia attenzione ad alcuni consigli tecnici specifici, motivo per cui può essere utile rivolgersi a un promotore finanziario o a un consulente esperto. Investire con pochi so...
Guida agli Investimenti non Pignorabili: Quali sono? Che cos'è il pignoramento? Il pignoramento rappresenta la fase iniziale dell'atto di espropriazione forzata dei beni di un debitore da parte del creditore. In poche parole nel caso in cui il debitore risulti insolvente il creditore può scegliere di adire le vie legali per ottenere la forma di denar...
Brexit: quali saranno le conseguenze per le città italiane Brexit conseguenze: l’impatto sulle città italiane Quali saranno le conseguenze della Brexit per l’economia italiana? Quali i centri che ne risentiranno di più? Le partecipazioni inglesi nel nostro Paese sono concentrate principalmente a Milano, Roma e Genova. In particolare ad essere più esposto a...
Fondi comuni di investimento: i prodotti finanziari pensati anche per i piccoli risparmiat... I fondi comuni di investimento sono degli istituti intermediari finanziari, il cui obiettivo è raccogliere il denaro dei risparmiatori per poi investirlo in asset. Costituiscono il modo più rapido e sicuro di investire nei fondi azionari anche se non si dispone di molto soldi. Presenti dagli anni...
Come investire 10000 euro? Per i grandi investitori 10000 euro possono sembrare una somma irrisoria, tuttavia è necessario diversificare i vari tipi di investimenti così, nel caso di errori o di valutazioni sbagliate non si rischierà di perdere tutto il denaro. Prima di capire dove e come investire 10000 euro, è necessario de...
Investimento in capitale di rischio: di cosa si tratta Cos’è un investimento in capitale di rischio? Un apporto di risorse finanziarie a una realtà aziendale da parte di investitori esterni. L’investimento può concretizzarsi in diversi modi, che vanno dalla partecipazione effettiva al capitale azionario fino alla sottoscrizione di titoli obbligazionari....
Come diversificare gli investimenti: i consigli per non rischiare Imparare come diversificare gli investimenti è oggi fondamentale, per il semplice fatto che il mercato azionario non fornisce più certezze solide come negli anni pre crisi, quando si poteva ancora investire la gran parte dei propri risparmi in azioni. Investire senza rischi: da dove cominciare Cap...