Investire i risparmi in sicurezza: i 10 consigli da seguire

Investire i risparmi in sicurezza

Investire i risparmi: la sicurezza al primo posto

Le ultime vicende su Banca Etruria e altri istituti regionali hanno gettato nell’incertezza i contribuenti. Investire i risparmi in sicurezza è diventato l’imperativo dominante, a prescindere dal rendimento. D’altronde perdere il capitale è peggio che farlo fruttare in modo misero. Il Sole 24 Ore, a tal proposito, ha stilato una lista di consigli da seguire per investire i risparmi in sicurezza.

  • Richiedere trasparenza. Il consulente, o chi per lui, è chiamato a fornire indicazioni ampie e profonde su tutto ciò che riguarda l’offerta, non solo i tassi o il rendimento, bensì anche le spese, le credenziali dell’istituto, uno storico del prodotto e così via.
  • Scegliere il consulente ideale. E’ semplice: il miglior consulente è colui che considera le specificità del cliente, e quindi redige una strategia di investimento in base alle sue caratteristiche, e non ne propone una già fatta.
  • Evitare le pressioni. Il consulente non è lì solo per vendere un prodotto, ma anche per consigliare. Se si ha l’impressione che il primo aspetto domini sul secondo, è meglio cambiare aria.
  • Distogliere l’attenzione dall’aspetto patrimoniale. Se l’istituto considera solo “il portafogli” e le garanzie in termine reddituali, allora non è una banca a misura di cliente. Va bene la ricerca del profitto, ma fino a un certo punto.
  • Studiare il curriculum del consulente. Il miglior modo per capire se abbiamo davanti una figura competente è richiedere un curriculum e studiarselo.

Investire i risparmi nel 2016: i consigli da seguire

  • Fare domande. E’ bene chiedere per due motivi. In primo luogo, per aumentare la propria consapevolezza. Secondariamente, per scoprire se l’istituto ha qualcosa da nascondere.
  • Dubitare dalle offerte troppo generose. Promettere molto, e in modo irrealistico, vuol dire cercare di nascondere la polvere sotto il tappeto. Anche perché questo non è affatto un periodo di alti rendimenti. Anzi, le politiche monetaria attualmente in corso tendono a deprimere i tassi di interesse a qualsiasi livello.
  • Mettere in relazione l’entità delle commissioni. Per investire i risparmi in sicurezza, è bene considerare anche l’entità delle commissioni che il consulente richiede. Se sono eccessive, vuol dire che il profilo di rischio è molto alto, magari superiore a quanto è stato fatto credere.
  • Pretendere un’assistenza continuata. Il cliente ha diritto ha un’assistenza regolare. Se questa viene negata, siamo di fronte a delle figure poco serie, che non rispettano le esigenze dei clienti. A questo punto, il rischio diventa elevato.
  • Diffidare dai movimenti troppo frequenti. Se il titolo nel quale abbiamo investito è soggetto a richieste, da parte del consulente, da parte di movimentazioni vuol dire che non è stabile e quindi molto rischioso.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Come investire 1000 euro senza correre rischi Oggi è fondamentale documentarsi su come effettuare investimenti sicuri, anche quando riguardano piccole cifre. Chiedersi come investire 1000 euro è importante, dal momento che dalla gestione oculata di queste piccole somme può dipendere la sostenibilità di un progetto finanziario. Come investire 1...
Investimenti sicuri: i rischi e i vantaggi. Le proposte delle banche per novembre 2017 In questa guida vi sono informazioni per diverse tipologie di investimenti sicuri per questo fine 2017 utili per far fruttare il nostro tesoretto. I punti cardine tra i quali ci muoveremo quando facciamo la nostra scelta è quella di trovare il giusto compromesso tra maggior profitto e minor rischio ...
Tassazione Capital Gain: trattamento fiscale dell’investimento per il 2017 Con il termine capital gain (guadagno in conto capitale o utile di capitale) si indica la differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto di uno strumento finanziario. Solitamente viene associato al mondo dei titoli azionari, ma in realtà lo si può realizzare anche con altri strumenti finan...
Dove investire nel 2017? Guida agli investimenti più sicuri del momento Dove e come investire nel 2017: uno sguardo alla situazione generale Dove investire nel 2017? Una domanda che si pongono tantissimi italiani che, con la crisi economica e il fallimento delle banche, non sanno più come orientarsi tra le varia soluzioni di investimento. Vediamo quindi quali fattori v...
Come investire 100.000 euro nel 2017? Ecco come guadagnare senza correre rischi eccessivi Dove investire centomila euro e diversificare Con il nuovo anno le certezze in materia di investimenti non sono diminuite per gli italiani. Sono tantissimi infatti i risparmiatori che si trovano in difficoltà quando devono scegliere un prodotto d’investimento. La principale paura è di fare un inves...
Investimenti sicuri oggi Cosa sono gli investimenti sicuri? Gli Investimenti Sicuri sono di solito quelli a basso rendimento con la sicurezza della restituzione del capitale e degli interessi. Investimenti base e tradizionali L’investimento base più semplice è rappresentato dal deposito di conto corrente o libretto alla ...
Investimenti con Poste Italiane: cosa scegliere e perché Poste Italiane: un porto sicuro Investimenti con Poste Italiane: quali sono e come funzionano? Nell’immaginario collettivo degli investitori italiani, un posto di primo piano è occupato dalle Poste Italiane. Insieme al classico “mattone” l’ente statale (oggi un po’ meno statale) rappresenta il punt...