Investire piccole somme: ecco i consigli migliori

Investire piccole somme

Investire piccole somme può essere la strategia giusta per muovere i primi passi nella gestione di titoli, a prescindere dalla realtà che li ha emessi.

Come investire con sicurezza il proprio denaro: perché partire con somme contenute

Investire piccole somme conviene soprattutto se si è alle prime armi. In questo modo – e scegliendo prodotti sicuri – è infatti possibile evitare il rischio di perdite eccessive.

Ma quali sono le alternative migliori per investire con sicurezza? Questa domanda ha una risposta che dipende dalle scelte del singolo, anche se, comunque, è possibile parlare di opzioni meno incerte del mercato azionario, grazie alle quali far fruttare il proprio denaro senza particolari preoccupazioni.

In questo novero è possibile includere alternative come i BTP e i buoni postali, caratterizzati da un alto livello di sicurezza legato ai soggetti emettitori. In secondo luogo è bene ricordare una tassazione più contenuta rispetto a quella dei conti deposito (stiamo parlando del 12,50%), il che rende i prodotti in questione soluzioni valide per iniziare a investire.

Buoni postali: quali acquistare?

I BTP e i buoni postali si configurano come opzioni molto vantaggiose per chi inizia a investire piccole somme.

Data questa premessa è utile specificare che anche nell’ambito di questi prodotti è bene orientarsi su determinate scelte che, per quanto riguarda i buoni fruttiferi postali, vedono in primo piano i titoli indicizzati all’inflazione italiana, che garantiscono un rendimento maggiore rispetto a molte altre proposte di investimento del gruppo Poste Italiane.

Investire in conti deposito: ecco come fare

Un’altra opzione per investire piccole somme sono i conti deposito, prodotti che stanno conquistando una popolarità sempre più ampia prima di tutto per la loro sicurezza.

Considerando che la tassazione principale è pari a 26% è consigliabile investire somme comprese tra i 5.000 e i 10.000 se si ha intenzione, alla fine del vincolo, di usufruire di un rendimento interessante.

Il conto deposito è un prodotto sicuro?

Una delle principali preoccupazioni di chi punta a investire piccole somme è la sicurezza dei prodotti scelti. Oggi è infatti necessario conciliare la qualità e la redditività dell’investimento con la sicurezza e i conti deposito soddisfano entrambi i requisiti.

Grazie all’offerta sempre più ampia di prodotti è infatti possibile scegliere il conto deposito più adatto alle proprie esigenze – praticamente ogni realtà creditizia ne propone uno – e, in virtù del Fondo Interbancario di tutela dei depositi, si ha modo di dimenticare le preoccupazioni sulla tenuta, in quanto per legge esiste una tutela sui depositi con giacenze fino a 100.000€.

Da ricordare è infine il fatto che se si ha intenzione di avvalersi di un tasso più alto è consigliabile scegliere il conto deposito vincolato – esistono diverse opzioni temporali – e attendere la fine del periodo di vincolo per ritirare le somme immobilizzate (in caso di ritiro anticipato è possibile incassarle remunerate al tasso base).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Come investire 20.000 euro nel 2017: guida all’investimento migliore Dove investire 20.000 euro oggi? ecco come scegliere l’investimento migliore Come investire 20.000 euro nel 2017? Una domanda che senza dubbio interessa tanti piccoli risparmiatori che desiderano avviare un piano di risparmio a medio o lungo termine per far fruttare il proprio capitale. A differ...
Come investire 1000 euro: i consigli da seguire Oggi è ancora più importante prestare attenzione alla ricchezza delle soluzioni d’investimento. Anche chiedersi come investire 1000 euro non è cosa da sottovalutare, dal momento che con cifre piccole è possibile prendere confidenza più facilmente con i principali strumenti finanziari. Investire in ...
Come Investire Piccole Somme: quali sono gli investimenti più vantaggiosi? Ancora oggi si pensa che per investire del denaro sia necessario disporre di un ingente capitale. In realtà non è così in quanto anche chi possiede pochi, ma sudati risparmi, può tentare di investire e di trarre qualche profitto. Ma come investire piccole somme? Ecco qualche utile suggerimento. ...
Investimenti diretti esteri cosa sono e perché sono importanti Investimenti diretti esteri definizione Investimenti diretti esteri cosa sono? Per investimenti diretti esteri si intende quel movimento di capitale che parte da un paese e ne coinvolge un altro, per mezzo del quale una impresa o un ente (sia pubblico che privato) partecipa in modo duraturo alle at...
Quali investimenti fare nel 2018: consigli per un investimento sicuro. I migliori investim... Per il nuovo anno, sono molti che si stanno chiedendo quali investimenti fare nel 2018. Ovviamente questo è un interrogativo a dir poco ricorrente. Però, in questa epoca storica risulta molto interessante e degno di una riflessione approfondita. Sembra che quello delle obbligazioni sia al momento u...
Investire in Diamanti nel 2017: guadagnare mettendo al sicuro i propri capitali Attualmente investire in diamanti non è una speculazione rischiosa bensì è un' opportunità certa di mantenere immutato il proprio capitale, mettendolo al sicuro da inflazioni e da rischiosi azzardi di borsa. I diamanti sono i beni rifugio che, pur non essendo considerati strumenti finanziari, non...
Subprime, questo sconosciuto che ha causato la crisi delle Borse Sentiamo sempre parlare dei Prestiti Subprime come protagonisti assoluti della crisi finanziaria e in effetti è il nocciolo della questione economica mondiale attuale. Vediamo di cosa si tratta e sviluppiamo qualche tool che ci permetta di capire la realtà del mondo degli investimenti. Cominciamo p...