Investire senza rischio capitale: tutte le opzioni

Investire senza rischio capitale

Investire senza rischio capitale è oggi una scelta essenziale per una serenità finanziaria a lungo termine. Dopo la crisi del 2008 tutti gli equilibri economici precedenti hanno subito uno sconvolgimento, motivo per cui non è possibile fare affidamento totale sul mercato azionario.

Investimenti postali: ecco cosa sapere

Investire senza rischio capitale è oggi possibile se si fa attenzione alle giuste indicazioni, che comprendono anche l’attenzione agli investimenti postali. I buoni fruttiferi postali sono da prendere in considerazione in quanto caratterizzati da diversi vantaggi interessanti per i risparmiatori alla ricerca di alternative sicure.

Il primo punto da tenere a mente riguarda proprio la sicurezza e il fatto che si tratta di titoli emessi dal gruppo Poste Italiane, la cui solidità è un dato storico in Italia. Per quanto riguarda l’aspetto specifico della scelta dei titoli, il consiglio degli esperti è quello di evitare i buoni con scadenza a 18 mesi, dal momento che i rendimenti sono molto bassi (la scelta ideale a livello generale è quella dei buoni indicizzati all’inflazione italiana).

Conviene investire in conti deposito?

Quando si progetta di investire senza rischio capitale si prende necessariamente in esame anche l’alternativa dei conti deposito che, a causa della politica della Banca Centrale Europea, sono stati recentemente interessati da un calo dei rendimenti.

Nonostante questo è ancora possibile considerarli come un’alternativa di investimento molto vantaggiosa e soprattutto sicura, in quanto il Fondo Interbancario di tutela dei depositi garantisce la tenuta di tutti i conti deposito con giacenze fino a 100.000€.

Investimento sicuro in un conto deposito: ecco cosa sapere prima di aprirne uno

Prima di aprire un conto deposito per investire senza rischio capitale è bene ricordare la possibilità di scegliere tra diverse durate per quanto riguarda il vincolo temporale. In secondo luogo è utile ricordare che il titolare del conto ha la possibilità di ritirare in qualsiasi momento la somma depositata, scelta che implica la remunerazione a tasso base.

Per quanto riguarda invece il trattamento fiscale del prodotto, la voce di spesa principale è l’aliquota del 26% sui rendimenti.

Investimenti in oro: qualche informazione

Un’ulteriore alternativa a disposizione di chi vuole investire senza rischio capitale è costituita dall’oro, un bene rifugio che costituisce sempre un punto di riferimento interessante per chi vuole far fruttare i propri risparmi.

Chi è alle prime armi con gli investimenti in oro deve ricordare che questo metallo viene commercializzato unicamente sotto forma di lingotti e non allo stato grezzo, così come che esistono anche alternative di investimento come l’oro finanziario.

Di cosa si tratta? Di forme di investimento di natura speculativa ma ad alto rischio, che comprendono per esempio le opzioni binarie (conoscere la loro esistenza è utile, ma è bene sceglierle solo se si ha un alto livello di dimestichezza e soprattutto un capitale importante da rischiare).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

I 5 vantaggi di investire in PIR Investimento Individuali di risparmio a lungo termine. Strumento d’investimento introdotto in Italia dalla legge 11/12/2016, è una forma di risparmio accessibile solo da persone fisiche. Mentre i PIR sono utilizzati già da qualche tempo in altri paesi Europei, come Francia e Inghilterra, in Itali...
Fondi Pensione: investimenti per il tuo futuro Cos'è un fondo pensione? Un fondo pensione (o fondo pensione) è un fondo di investimento specifico. E’ uno strumento di risparmio pensionistico. Si tratta di un organismo di investimento collettivo (OIC), gestito collettivamente, per valorizzare le pensioni e piani di risparmio. I fondi pensione so...
Fondi Comuni di Investimento Immobiliari Scopri quali sono i migliori Fondi Comuni di Investimento Immobiliari in Italia! Crescita del capitale, capitale di rischio, la trasmissione, ritorno sugli investimenti, fondi di investimento, i fondi di finanziamento per l’innovazione. La molteplicità dei nomi crea confusione e non viene ridotto d...
Guida agli Investimenti non Pignorabili: Quali sono? Che cos'è il pignoramento? Il pignoramento rappresenta la fase iniziale dell'atto di espropriazione forzata dei beni di un debitore da parte del creditore. In poche parole nel caso in cui il debitore risulti insolvente il creditore può scegliere di adire le vie legali per ottenere la forma di denar...
Dove Investire nel 2019? Suggerimenti e consigli utili Una delle domande che gli italiani spesso si pongono e dove investire i propri risparmi (a patto che ne abbiano). L'argomento è piuttosto attuale e desta grandi interrogativi, in quanto, alla luce della crisi economica del paese, ci si chiede quale sia il modo giusto per tutelare i propri soldi...
Come diversificare gli investimenti: i consigli per non rischiare Imparare come diversificare gli investimenti è oggi fondamentale, per il semplice fatto che il mercato azionario non fornisce più certezze solide come negli anni pre crisi, quando si poteva ancora investire la gran parte dei propri risparmi in azioni. Investire senza rischi: da dove cominciare Cap...
PIR in crescita nel 2019: Il 12% degli italiani investe in fondi Fondi comuni in grande spolvero, almeno a giudicare dai risultati riportati all'interno del Quaderno di Ricerca di Assogestioni. Nel 2019, infatti, il numero di persone che ha deciso di sottoscrivere un fondo comune nel nostro Paese è andato ad attestarsi a quota 7,2 milioni. Per capire meglio il da...