Prestito titoli rischi: tutto quello che devi sapere

prestito titoli rischi

Optare per un investimento può essere molto utile, ma per evitare rischi è opportuno informarsi al meglio e, per esempio, documentarsi su prestito titoli rischi.

Prestito di titoli: informazioni generali

Prima di entrare nel vivo di prestito titoli rischi è bene capire di cosa parliamo quando chiamiamo in causa questo termine. Il prestito titoli è un prestito che il cliente fa al proprio istituto di credito, autorizzando un prelievo dal suo portafoglio titoli.

In corrispondenza con la data di scadenza indicata in sede di sottoscrizione del contratto, l’istituto di credito è tenuto a restituire al cliente la medesima quantità di titoli.

Prestito di titoli fee: specifiche essenziali

Un altro aspetto da approfondire prima di dettagliare la questione prestito titoli rischi riguarda il fee. Di cosa si tratta? Di una remunerazione che il cliente ha il diritto di ricevere dalla banca a fronte del prestito di titoli.

Il fee è chiaramente commisurato al valore degli strumenti d’investimento – il cui tasso varia a seconda della tipologia – e alla durata del prestito di titoli. In questo modo il cliente ha la possibilità di incrementare la redditività dei propri strumenti d’investimento. La banca, sulla base dell’Accordo Quadro, ha la possibilità di decidere se concedere o meno ulteriormente in prestito i titoli del cliente.

Il prestito titoli è sicuro?

Entriamo adesso nello specifico del prestito titoli rischi. Quali sono? I principali riguardano la tenuta della banca, che può fallire quando i titoli prestati sono fuori dossier. Il rischio del prestito titoli è quindi molto simile a quello a cui va incontro qualsiasi creditore che presta soldi con un finanziamento chirografario, garantito quindi solo dalla firma del debitore.

Molto importante è ricordare che il prestito di titoli si configura come un’operazione più rischiosa rispetto al conto deposito, la cui sottoscrizione è garantita da Fondo Interbancario di tutela dei depositi, che garantisce la tenuta di tutti i conti con giacenze inferiori ai 100.000€.

Come si tutela la banca che chiede un prestito titoli?

Per completare il quadro del prestito titoli rischi è bene specificare che, a fronte della situazione sopra descritta, l’istituto di credito si tutela aprendo un conto indisponibile al cliente che ha prestato i titoli. Sul suddetto conto viene depositata una somma complessiva corrispondente al controvalore degli strumenti finanziari dati in prestito dall’utente finale.

La tutela in questione è conosciuta con il nome tecnico di Conto di Garanzia ed è importante ricordare che non gode della tutela del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Concludiamo ricordando che l’adesione ai servizi di prestito di titoli, messi a disposizione dalla maggior parte degli istituti di credito, comporta per il cliente l’esposizione al rischio di mercato per tutta la durata temporale del vincolo e che il soggetto prestatore non ha la facoltà di richiamare i titoli fino alla fine del contratto.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Perché investire in EFT? Quali sono i rendimenti? Oggi è fondamentale investire i propri risparmi in maniera sicura e informarsi sulle varie alternative disponibili. Alla luce di tale aspetto è altamente consigliabile chiedersi anche perché investire in EFT. EFT: che cosa sono? Prima di chiedersi perché investire in EFT è bene specificare che cos...
Dove investire in modo redditizio e sicuro? Le soluzioni presenti sul mercato Come trovare investimenti sicuri e redditizi Azioni, polizze finanziarie, fondi comuni di investimento e obbligazioni. Oggi più che mai è difficile scegliere il prodotto di investimento più adatto alle proprie esigenze, soprattutto se si è pochi inclini al rischio. Ma dove investire in modo redditi...
Investimenti immobiliari: le linee guida per fare profitto Investimenti immobiliari 2016: qualche consiglio L’investimento nel classico mattone, nonostante la crisi che tuttora lo riguarda, affascina chi è in possesso di capitale sufficiente ad acquistare. In questo periodo è bene muoversi con più astuzia che in passato, se non addirittura con una prudenza...
Investimenti redditizi: guida alle proposte più convenienti Investimenti più redditizi: i consigli per i prudenti Il contesto creditizio è compromesso da una congiuntura internazionale non favorevole ma anche dalle politiche delle banche centrali, che stanno sacrificando i rendimenti sull’altare della ripresa economica. Ciò non toglie, però, che anche in un...
Investimenti a lungo termine: strategie e prodotti Investimenti lungo termine sicuri: qualche consiglio Gli investimenti a lungo termine rappresentano un argomento che interessa soprattutto chi ha un capitale consistente a disposizione, e del quale quindi può privarsi anche per periodi di tempo estesi. Il contesto, però, è piuttosto incerto quindi ...
Come investire in Borsa da casa: guida al trading online Come investire in Borsa da casa facendo trading L’investimento in Borsa è un’operazione con cui si mira a ricavare un profitto dalla compravendita di azioni, titoli e altri prodotti finanziari. Un tipo di attività che per molti anni era affidata esclusivamente a Banche e professionisti della finanz...
Fondi monetari e a capitale protetto: quando sceglierli? Fondi monetari e a capitale protetto: cosa sono e quando sceglierli I fondi monetari, noti anche come fondi liquidità, sono una tipologia di fondo comune che prevede pochi rischi per gli investitori. Si tratta di prodotti caratterizzati da una grande liquidità, con un investimento del patrimonio in...