Pronti e contro termine e buoni postali: quali scegliere?

pronti e contro termine e buoni postali

Pronti e contro termine e buoni postali: cosa sono

Pronti e contro termine e buoni postali sono due prodotti di investimento che consentono di mettere al sicuro il capitale e ottenere tassi di interesse, seppur relativamente bassi, migliori di quelli offerti da conti correnti, libretti di deposito e titoli di stato.

I pronti contro termine (PCT) sono contratti attraverso i quali un venditore, di solito una banca, cede a un acquirente un certo numero di titoli e, allo stesso tempo, si impegna a riacquistarli a un prezzo e una data (termine) predeterminati. Si tratta quindi di un prestito che gli investitori fanno alla banca attraverso l’acquisto di titoli.

Il prezzo di vendita dei pronti contro termine viene fissato in base al valore nominale dei titoli sottostanti, maggiorato del rateo della cedola in corso per le obbligazioni, se azioni invece sarà aggiunto il dividendo di periodo previsto per il periodo che va dalla data a pronti e quella termine. Il prezzo di riacquisto corrisponde invece alla somma tra il prezzo di vendita e gli interessi maturati al tasso concordato da contratto.

Pronti e contro termine e buoni postali: quali i più sicuri

È bene precisare che il titolo sottostante non è emesso dalla banca, bensì da un altro soggetto, ossia la controparte del PCT. Per quanto attiene il rischio di perdere il capitale investito, la banca è obbligata da contratto a riacquistare i titoli, non c’è quindi il rischio di insolvenza.

Tuttavia è possibile che il contratto preveda clausole che esonerano l’istituto al rispetto dei patti, ad esempio in caso di fallimento della società che ha emesso i titoli. Ricordiamo inoltre che alcune banche permettono di interrompere l’investimento prima della naturale scadenza, senza però riconoscere al cliente alcun tasso di interesse.

Emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato Italiano, i buoni fruttiferi postali offrono rendimenti crescenti nel tempo e consentono di ritirare in qualunque momento il capitale e degli interessi maturati. Altro vantaggio legato ai buoni postali è quello di godere di un regime di tassazione agevolato al 12,5%.

Poiché sono emessi a rubinetto, i buoni possono essere sottoscritti in qualunque momento sia presso gli uffici postali che per via telematica. Non sono previsti costi, fatta eccezione dell’imposta di bollo, che però spetta solo per giacenze superiori a 5 mila euro.

Ricordiamo che Poste Italiane offre varie tipologie, tra le quali ricordiamo:

  • Buoni fruttiferi postali 3×4
  • Buoni fruttiferi postali dedicati ai minori
  • Buoni fruttiferi postali ordinari
  • Buoni postali indicizzati all’inflazione italiana
  • Buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione EXTRA.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Conto deposito Findomestic conviene? Perché sceglierlo Conto deposito: un’alternativa al classico conto corrente In un panorama, quello creditizio attuale, caratterizzato da rendimenti insoddisfacenti, il conto deposito Findomestic rappresenta un prodotto in grado di offrire sicurezza e profitto. Alcune offerte, poi, come il conto deposito Findomestic,...
Investimenti rendimento garantito: quale scegliere Investimenti con rendimento garantito: i due ostacoli alla sicurezza Il tempo degli investimenti sicuri ed estremamente redditizi è finito da un bel pezzo. Gli investitori oggi sono costretti a puntare o sulla sicurezza o sul profitto. E’ ovvio che in questa ottica, soprattutto se il capitale è ing...
Conti deposito on line Conti deposito on line rendimenti e condizioni Grazie alla garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, i conti deposito sono considerati una delle soluzioni di investimento più sicure sul mercato finanziario italiano. Una forma di investimento che grazie all’utilizzo del Web è diventat...
Conto Deposito 2019: le offerte di IBL Banca IBL Banca opera nel settore del credito personale da quasi 100 anni, le sue origini risalgono infatti al 1927. Nasce come istituto finanziario per trasformarsi poi in banca nel 2004. Diventa istituto bancario 4 anni dopo. E' presente in tutta Italia con le sue numerose filiali. IBL Banca è speciali...
Conto deposito Arancio opinioni Conto deposito Arancio interessi: a quanto ammontano Con l’apertura di un conto deposito si hanno rendimenti contenuti ma tutte le garanzie e la flessibilità assicurati da un comune conto corrente. Allo stesso tempo il cliente fruisce di una gestione semplificata: sui depositi si maturano gli inter...
Quali investimenti ti permettono una rendita veloce? Chiunque voglia investire per cercare di aumentare il proprio patrimonio è in costante ricerca di investimenti, per lo più a breve termine, ma con una redditività molto elevata. Vengono preferiti quelli a breve termine in quanto oggi giorno si preferisce investire piccole somme per non imbattersi...
Risparmi al sicuro: ecco perché aprire un conto deposito Mettere i propri risparmi al sicuro è oggi fondamentale. Per quale motivo? Perché la crisi internazionale ha messo in discussione molti equilibri, così come la solidità e l’equilibrio del sistema azionario. Alla luce di questi aspetti è consigliabile aprire un conto deposito. Risparmi al sicuro 201...