Quali investimenti fare oggi: i consigli per evitare rischi

Quali investimenti fare oggi

Quali investimenti fare in questo momento: un discorso sugli asset

Quali investimenti fare oggi? Il panorama finanziario è oggi quanto mai ricco di sfide e di pericoli. Le vecchie certezze, che per decenni hanno orientato i piccoli e grandi investitori, rischiano di crollare a causa di una crisi economica che sta evolvendo in modo strano e che sta coinvolgendo anche i mercati emergenti.

In questo contesti, la domanda sorge spontanea: quali investimenti fare oggi in un’ottica di rendimento e di sicurezza? La risposta è molto articolata e prende in esame due aspetti profondamente legati l’uno con l’altro: gli asset e i prodotti.

Dal punto di vista degli asset, occorre andare molto cauti. Uno dei vecchi pilastri è già caduto. Fino a qualche anno fa, si preferiva investire in quei beni direttamente connessi ai mercati emergenti, proprio perché la loro crescita vive a data (non a torto) per scontata.

Ebbene, oggi non è più così. La causa va rintrecciata nella volontà della Cina di svecchiarsi, di impegnarsi in una transizione economica che ne ha rallentato il proverbiale ritmo. A cascata, si stanno segnalando ripercussioni anche negli altri mercati emergenti.

Dunque, lo sguardo dovrebbe posarsi su quegli asset che strutturalmente sono in espansione. Tra questi spicca l’hi-tech. Il progresso tecnologico ha preso una direzione netta, che riguarda le telecomunicazioni, quindi è bene investire in quelle compagnia che si pongono in qualità di capofila del mercato. Per chi vuole fare un ragionamento di lungo periodo, può essere utile investire anche negli asset legati alle energie rinnovabili.

È inevitabile, strutturalmente plausibile: sono chiamate a sostituire le fonti fossili, quindi il mercato andrà espandendosi ulteriormente. Infine, per chi vuole rischiare, nel breve termine si potrebbe scommettere su una risalita del petrolio, che dovrebbe rimbalzare su livelli più consoni al contesto reale (ma si tratta appunto di un rischio).

Quali investimenti fare nel 2016: una questione di prodotti

Quali investimenti fare oggi dal punto di vista dei prodotti? Insomma, una volta scelto l’asset, a quale strumento sarebbe bene rivolgersi?

Dipende dal capitale a propria disposizione. Se la liquidità è ampia, allora è meglio puntare sugli ETF, il cui meccanismo si sposa bene con la specializzazione degli asset o almeno del segmento di mercato. Si ancorano a degli indici precisi, non prevedono margini di manovra e quindi il rischio di errore è ridotto all’osso.

Nel secondo caso, il consiglio è puntare su quegli strumenti che sono estremamente sicuri e producono un rendimento che, pur non essendo enorme, è almeno sufficiente. Conti depositi e buoni fruttiferi (postali) in primis. Il primo per il breve termine e il secondo per il lungo termine.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Sicav: cosa sono e opportunità di investimento Risparmio gestito: il funzionamento Le Sicav rappresentano un tipo di società sui generis, operanti nel settore del risparmio gestito. Hanno una particolarità: “esistono” solo per amministrare un fondo di investimento. Per questo motivo, uniche nel loro genere, al capitale sociale fanno corrisponde...
Certificates: cosa devi sapere su questi strumenti di investimento I Certificates, definizione che si utilizza per inquadrare i certificati d’investimento, sono strumenti la cui emissione è a cura di un market maker, che può essere un istituto di credito. Certificati d’investimento: consigli per gestirli al meglio I Certificates, a prescindere dal market maker ch...
Conto Corrente Remunerato: interessi e servizi disponibili su un unico prodotto finanziari... Solitamente per i risparmi lasciati in giacenza sul conto corrente non sono previsti dei rendimenti. Tuttavia visto che le soluzioni di investimento più remunerative non sono alla portata di tutti, a causa del rischio e del vincolo, banche e finanziarie hanno cominciato a proporre dei conti correnti...
Come guadagnare in Borsa? Guadagnare in Borsa è una delle soluzioni preferite dagli italiani che vogliono crearsi un nuovo reddito, garantendosi ulteriori entrate. Tuttavia, soprattutto tra i principianti, serpeggia una domanda: come si inizia a investire? Nel corso dell'articolo cercheremo di rispondere a tale quesito e di ...
Investire in ETF a giugno 2018: come fare Cosa vuol dire investire? Il termine investire in economia vuol dire quell'attività finanziaria in cui un soggetto detto investitore, mette in gioco i suoi beni capitali al fine di creare nuove risorse e trarre maggiore profitto. Quindi la caratteristica principale di un investimento è l'impiego di...
PIR, Piani Individuali di Risparmio: cosa sono, come funzionano e quali sono i costi I PIR, piani individuali di risparmio sono stati introdotti dall'ultima Legge di Bilancio e hanno l'obiettivo di diffondere e veicolare risorse verso le piccole e medie imprese italiane. Rivolti soprattutto ai piccoli investitori, si configurano come strumenti di medio e lungo termine. PIR, cosa so...
Trading Online: Che cos’è e come funziona? Guida Utile Se ne sente parlare spesso, ma raramente si sa bene di cosa si sta parlando. Il trading online è un eccellente strumento per investire i propri risparmi tramite il web. Per riuscire a investire al meglio il denaro è fondamentale poter contare su delle basi solide, studiando e informandosi continuame...