Quali investimenti fare oggi: i consigli per evitare rischi

Quali investimenti fare oggi

Quali investimenti fare in questo momento: un discorso sugli asset

Quali investimenti fare oggi? Il panorama finanziario è oggi quanto mai ricco di sfide e di pericoli. Le vecchie certezze, che per decenni hanno orientato i piccoli e grandi investitori, rischiano di crollare a causa di una crisi economica che sta evolvendo in modo strano e che sta coinvolgendo anche i mercati emergenti.

In questo contesti, la domanda sorge spontanea: quali investimenti fare oggi in un’ottica di rendimento e di sicurezza? La risposta è molto articolata e prende in esame due aspetti profondamente legati l’uno con l’altro: gli asset e i prodotti.

Dal punto di vista degli asset, occorre andare molto cauti. Uno dei vecchi pilastri è già caduto. Fino a qualche anno fa, si preferiva investire in quei beni direttamente connessi ai mercati emergenti, proprio perché la loro crescita vive a data (non a torto) per scontata.

Ebbene, oggi non è più così. La causa va rintrecciata nella volontà della Cina di svecchiarsi, di impegnarsi in una transizione economica che ne ha rallentato il proverbiale ritmo. A cascata, si stanno segnalando ripercussioni anche negli altri mercati emergenti.

Dunque, lo sguardo dovrebbe posarsi su quegli asset che strutturalmente sono in espansione. Tra questi spicca l’hi-tech. Il progresso tecnologico ha preso una direzione netta, che riguarda le telecomunicazioni, quindi è bene investire in quelle compagnia che si pongono in qualità di capofila del mercato. Per chi vuole fare un ragionamento di lungo periodo, può essere utile investire anche negli asset legati alle energie rinnovabili.

È inevitabile, strutturalmente plausibile: sono chiamate a sostituire le fonti fossili, quindi il mercato andrà espandendosi ulteriormente. Infine, per chi vuole rischiare, nel breve termine si potrebbe scommettere su una risalita del petrolio, che dovrebbe rimbalzare su livelli più consoni al contesto reale (ma si tratta appunto di un rischio).

Quali investimenti fare nel 2016: una questione di prodotti

Quali investimenti fare oggi dal punto di vista dei prodotti? Insomma, una volta scelto l’asset, a quale strumento sarebbe bene rivolgersi?

Dipende dal capitale a propria disposizione. Se la liquidità è ampia, allora è meglio puntare sugli ETF, il cui meccanismo si sposa bene con la specializzazione degli asset o almeno del segmento di mercato. Si ancorano a degli indici precisi, non prevedono margini di manovra e quindi il rischio di errore è ridotto all’osso.

Nel secondo caso, il consiglio è puntare su quegli strumenti che sono estremamente sicuri e producono un rendimento che, pur non essendo enorme, è almeno sufficiente. Conti depositi e buoni fruttiferi (postali) in primis. Il primo per il breve termine e il secondo per il lungo termine.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire senza rischio capitale: tutte le opzioni Investire senza rischio capitale è oggi una scelta essenziale per una serenità finanziaria a lungo termine. Dopo la crisi del 2008 tutti gli equilibri economici precedenti hanno subito uno sconvolgimento, motivo per cui non è possibile fare affidamento totale sul mercato azionario. Investimenti pos...
Che cosa è un family office? Quali i servizi offerti? Guida Che servizi offre e che cosa è un family office 2017 Che cosa è un family office? I family office sono società di servizi che si occupano della gestione del patrimonio di una o più famiglie. Si tratta di un servizio richiesto normalmente dalle famiglie facoltose e che di fatto vede il family office...
Investimento in capitale di rischio: di cosa si tratta Cos’è un investimento in capitale di rischio? Un apporto di risorse finanziarie a una realtà aziendale da parte di investitori esterni. L’investimento può concretizzarsi in diversi modi, che vanno dalla partecipazione effettiva al capitale azionario fino alla sottoscrizione di titoli obbligazionari....
Investimenti seed cosa sono e a chi si rivolgono Seed capital: di cosa stiamo parlando Sono ancora poco diffusi in Europa, quasi per nulla in Italia, ma negli Stati Uniti sono una realtà consolidata. Gli investimenti seed rappresentano un unicum nel panorama dei finanziamenti, sia dal punto di vista del meccanismo che da quello riguardante gli ob...
Investimenti diretti esteri cosa sono e perché sono importanti Investimenti diretti esteri definizione Investimenti diretti esteri cosa sono? Per investimenti diretti esteri si intende quel movimento di capitale che parte da un paese e ne coinvolge un altro, per mezzo del quale una impresa o un ente (sia pubblico che privato) partecipa in modo duraturo alle at...
I fondi di investimento ETF: cosa sono e come funzionano ETF è l’acronimo di Exchange Traded Funds, con cui si indicano una specifica tipologia di fondi d’investimento. Molto richiesti in borsa e soprattutto nel trading online, gli ETF, fanno parte degli ETP, Exchange Traded Products, cioè la macro famiglia di prodotti ad indice quotati. Si caratterizz...
Fondi comuni di investimento: i prodotti finanziari pensati anche per i piccoli risparmiat... I fondi comuni di investimento sono degli istituti intermediari finanziari, il cui obiettivo è raccogliere il denaro dei risparmiatori per poi investirlo in asset. Costituiscono il modo più rapido e sicuro di investire nei fondi azionari anche se non si dispone di molto soldi. Presenti dagli anni...