Risparmi al sicuro: ecco perché aprire un conto deposito

Risparmi al sicuro

Mettere i propri risparmi al sicuro è oggi fondamentale. Per quale motivo? Perché la crisi internazionale ha messo in discussione molti equilibri, così come la solidità e l’equilibrio del sistema azionario. Alla luce di questi aspetti è consigliabile aprire un conto deposito.

Risparmi al sicuro 2016: il primo motivo per cui conviene aprire un conto deposito

I motivi per cui conviene aprire un conto deposito per tenere i risparmi al sicuro riguarda la sicurezza di questi prodotti. Anche in caso di crolli bancari è infatti possibile dormire sonni tranquilli, dal momento che il Fondo Interbancario di tutela dei depositi garantisce la tenuta dei depositi con giacenze fino a 100.000€.

Un altro aspetto importante da ricordare consiste nel fatto che i conti deposito non sono coinvolti nel bail in.

Come investire i risparmi: i tassi dei conti deposito

Oggi è più che mai importante investire i risparmi al sicuro e i conti deposito rappresentano delle ottime alternative per riuscirci. Per quali motivi? Oltre a quello già ricordato è possibile citare anche i rendimenti interessanti, in alcuni casi superiori al 2%.

Rendimenti di questo tipo sono però subordinati all’immobilizzazione delle somme, con vincoli compresi dai 3 ai 60 mesi. Svincolare i risparmi in anticipo è possibile? Certamente sì, ma è bene ricordare che in questo caso le somme vengono remunerate al tasso base.

Conti deposito vantaggi: ecco quali non dimenticare

Mettere i risparmi al sicuro con i conti deposito è molto vantaggioso anche per via della semplicità di utilizzo di questi strumenti. Messi a disposizione dai maggiori istituti di credito e da società finanziarie, i conti deposito possono infatti essere gestiti senza problemi online, tenendo sotto controllo tutti i dettagli in maniera semplice e trasparente.

Ricordiamo poi che in molti casi le spese sia per l’apertura sia per la gestione non sono neppure previste, il che rende il tutto ancora più conveniente.

Mettere i risparmi sul conto deposito

L’ultimo aspetto che è bene analizzare in merito a risparmi al sicuro con i conti deposito riguarda il trattamento fiscale di questi prodotti. Quanto costa mantenere un conto deposito? Ecco le principali voci di spesa a carico del titolare di un prodotto di questo tipo:

  • Aliquota sui rendimenti: questa tassa è pari al 26% (prima del decreto Renzi si parlava invece del 20%)
  • Imposta di bollo di 34,20€ sulle giacenze superiori ai 5.000€

Concludiamo definitivamente con una piccola simulazione per vedere come funziona davvero un conto deposito. Ipotizziamo la scelta di vincolare una somma di 11.000€ e di immobilizzarla per 48 mesi. Prendendo come riferimento il conto deposito di IBL Banca, si avrebbe un guadagno netto di 574,38€ alla fine del vincolo. In questo caso il tasso lordo è pari al 2,25% e le spese a 77,10€, versate a titolo d’imposta di bollo.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Miglior investimento: consigli utili per il 2019 Miglior investimento 2019 Trovare lo strumento ideale per investire i propri risparmi non è un’operazione così semplice in quanto diverse sono le tipologie di investimento presenti sul mercato finanziario, ma  tra le soluzioni proposte quale potrebbe essere il miglior investimento? Per analizzare s...
Conto deposito o bot: il confronto Conti deposito e bot: i punti in comune Conto deposito o bot: quale scegliere e perché. Al giorno d’oggi decidere come investire i propri risparmi è molto difficile. La responsabilità è da attribuire a un contesto letteralmente stravolto dalla politica ultra-espansiva della Bce che, se da un lato f...
Conto deposito Hello Bank: come funziona, conviene ed è sicuro? Il conto deposito Hello Bank rappresenta un’alternativa molto valida per chi cerca un prodotto bancario dal buono rendimento e semplice da utilizzare. Scopriamo insieme come funziona e quali condizione offre ai clienti. Conto deposito: le caratteristiche di Hello Money Quando parliamo di conto dep...
Conto deposito dove conviene aprirlo? Tutte le soluzioni Conto deposito quale conviene: libero o vincolato Conto deposito dove conviene aprirlo? Le soluzioni. Il conto deposito rappresenta un’alternativa valida al classico conto corrente. Offre infatti le medesime garanzie di sicurezza ma propone rendimenti più elevati. Il panorama, tuttavia, è piuttosto...
Pronti e contro termine e buoni postali: quali scegliere? Pronti e contro termine e buoni postali: cosa sono Pronti e contro termine e buoni postali sono due prodotti di investimento che consentono di mettere al sicuro il capitale e ottenere tassi di interesse, seppur relativamente bassi, migliori di quelli offerti da conti correnti, libretti di deposito ...
Conti di deposito vincolati garantiti Cos’è un conto deposito vincolato I conti deposito si dividono in vincolati e svincolati. La principale differenza tra queste due tipologie sta nella libertà di poter ritirare le somme depositate senza incorrere in penali o penalizzazioni. Generalmente scelgono i conti vincolati i soggetti che deci...
Piccoli investimenti redditizi: i consigli migliori Oggi è fondamentale avere le idee chiare su come investire il proprio denaro in ambiti differenti da quello azionario. Gestire piccoli investimenti redditizi può rappresentare una soluzione valida al proposito, dal momento che non sempre è necessario avere a disposizione capitali consistenti per far...