Risparmi al sicuro: ecco perché aprire un conto deposito

Risparmi al sicuro

Mettere i propri risparmi al sicuro è oggi fondamentale. Per quale motivo? Perché la crisi internazionale ha messo in discussione molti equilibri, così come la solidità e l’equilibrio del sistema azionario. Alla luce di questi aspetti è consigliabile aprire un conto deposito.

Risparmi al sicuro 2016: il primo motivo per cui conviene aprire un conto deposito

I motivi per cui conviene aprire un conto deposito per tenere i risparmi al sicuro riguarda la sicurezza di questi prodotti. Anche in caso di crolli bancari è infatti possibile dormire sonni tranquilli, dal momento che il Fondo Interbancario di tutela dei depositi garantisce la tenuta dei depositi con giacenze fino a 100.000€.

Un altro aspetto importante da ricordare consiste nel fatto che i conti deposito non sono coinvolti nel bail in.

Come investire i risparmi: i tassi dei conti deposito

Oggi è più che mai importante investire i risparmi al sicuro e i conti deposito rappresentano delle ottime alternative per riuscirci. Per quali motivi? Oltre a quello già ricordato è possibile citare anche i rendimenti interessanti, in alcuni casi superiori al 2%.

Rendimenti di questo tipo sono però subordinati all’immobilizzazione delle somme, con vincoli compresi dai 3 ai 60 mesi. Svincolare i risparmi in anticipo è possibile? Certamente sì, ma è bene ricordare che in questo caso le somme vengono remunerate al tasso base.

Conti deposito vantaggi: ecco quali non dimenticare

Mettere i risparmi al sicuro con i conti deposito è molto vantaggioso anche per via della semplicità di utilizzo di questi strumenti. Messi a disposizione dai maggiori istituti di credito e da società finanziarie, i conti deposito possono infatti essere gestiti senza problemi online, tenendo sotto controllo tutti i dettagli in maniera semplice e trasparente.

Ricordiamo poi che in molti casi le spese sia per l’apertura sia per la gestione non sono neppure previste, il che rende il tutto ancora più conveniente.

Mettere i risparmi sul conto deposito

L’ultimo aspetto che è bene analizzare in merito a risparmi al sicuro con i conti deposito riguarda il trattamento fiscale di questi prodotti. Quanto costa mantenere un conto deposito? Ecco le principali voci di spesa a carico del titolare di un prodotto di questo tipo:

  • Aliquota sui rendimenti: questa tassa è pari al 26% (prima del decreto Renzi si parlava invece del 20%)
  • Imposta di bollo di 34,20€ sulle giacenze superiori ai 5.000€

Concludiamo definitivamente con una piccola simulazione per vedere come funziona davvero un conto deposito. Ipotizziamo la scelta di vincolare una somma di 11.000€ e di immobilizzarla per 48 mesi. Prendendo come riferimento il conto deposito di IBL Banca, si avrebbe un guadagno netto di 574,38€ alla fine del vincolo. In questo caso il tasso lordo è pari al 2,25% e le spese a 77,10€, versate a titolo d’imposta di bollo.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Conti di deposito vincolati garantiti Cos’è un conto deposito vincolato I conti deposito si dividono in vincolati e svincolati. La principale differenza tra queste due tipologie sta nella libertà di poter ritirare le somme depositate senza incorrere in penali o penalizzazioni. Generalmente scelgono i conti vincolati i soggetti che deci...
Offerte conti deposito: ecco le proposte da non perdere Orientarsi tra le offerte conti deposito è possibile e anche facile se si dispone delle informazioni più importanti per analizzare la natura di questi prodotti. Conti deposito 2016: informazioni generali Prima di entrare nel dettaglio delle offerte conti deposito è necessario, come appena ricordat...
Quali investimenti ti permettono una rendita veloce? Chiunque voglia investire per cercare di aumentare il proprio patrimonio è in costante ricerca di investimenti, per lo più a breve termine, ma con una redditività molto elevata. Vengono preferiti quelli a breve termine in quanto oggi giorno si preferisce investire piccole somme per non imbattersi...
Conto deposito migliore: quali vantaggi offre e perché sceglierlo? Perché investire in conti deposito Con la crisi economica, sono molti i piccoli risparmiatori alla ricerca di una soluzione di investimento che consenta un ritorno economico sicuro. Tra queste figurano i conti deposito bancari che consentono di versare denaro con la possibilità di ritirarlo in qual...
Investimenti rendimento garantito: quale scegliere Investimenti con rendimento garantito: i due ostacoli alla sicurezza Il tempo degli investimenti sicuri ed estremamente redditizi è finito da un bel pezzo. Gli investitori oggi sono costretti a puntare o sulla sicurezza o sul profitto. E’ ovvio che in questa ottica, soprattutto se il capitale è ing...
Conti deposito confronto tra le proposte più convenienti Conti deposito confronto: le caratteristiche del prodotto finanziario Uno dei problemi che il mercato degli investimenti sta affrontando in questo periodo è il calo dei rendimenti. Molto semplicemente, investire in prodotti finanziari non è remunerativo come una volta. Si tratta di un fenomeno ampia...
Conto deposito o bot: il confronto Conti deposito e bot: i punti in comune Conto deposito o bot: quale scegliere e perché. Al giorno d’oggi decidere come investire i propri risparmi è molto difficile. La responsabilità è da attribuire a un contesto letteralmente stravolto dalla politica ultra-espansiva della Bce che, se da un lato f...