Sicav: cosa sono e opportunità di investimento

Risparmio gestito: il funzionamento

Le Sicav rappresentano un tipo di società sui generis, operanti nel settore del risparmio gestito. Hanno una particolarità: “esistono” solo per amministrare un fondo di investimento. Per questo motivo, uniche nel loro genere, al capitale sociale fanno corrispondere esattamente il capitale amministrato.

Se il principio di base è abbastanza semplice da capire, non si può dire lo stesso del funzionamento, che coinvolge una normativa stringente e la partecipazione di svariati professionisti. Non stupisce, dunque, che la Sicav siano “approdate” ufficialmente in Italia solo nel 1992, anno in cui il legislatore ha provveduto a regolamentarle. Nello specifico, espliciti riferimento alle Sicav sono contenute nel TUF, il Testo Unico della Finanza.

Questo tipo di società presentano numerose differente con le realtà del risparmio gestito, rispetto alle quali fanno un segnare una forte discontinuità per ciò che riguarda il ruolo, formale e sostanziale, dell’investitore. Questi, infatti, quando partecipa a una Sicav diventa socio della società gerente.

L’elemento che più caratterizza le Sicav, e che in un certo senso le allontana dall’alveo delle società di risparmio gestito, è la loro esclusiva presenza in borsa. Tutte le Sicav, infatti, devono essere necessariamente quotate.

Il valore della singola azione è determinato dalle modalità contenute nello statuto. Possono essere inoltre nominative o “al portatore”. Nel primo caso, danno diritto a un solo voto, a prescindere dalla numerosità del pacchetto che vanno a formare.

Affinché una Sicav possa dirsi tale, in riferimento al regolamento italiano (quindi al TUF), deve possedere alcune caratteristiche. In primo luogo, come già anticipato, devono essere una SPA, società per azioni.

Devono avere una sede legale e direzionale entro i confini italiani; devono avere un capitale sociale pari o superiore al limite minimo stabilito dalla Banca d’Italia. Infine, deve possedere i necessari requisiti di onorabilità e professionalità.

Quotazioni: i vantaggi del risparmio gestito

Nonostante permangano alcune differenze importanti, le Sicav fanno parte del panorama del risparmio gestito. Si tratta di un modo di una modalità di investimento molto redditizia, sebbene adatta ai grandi patrimoni (con le Sicav i patrimoni però possono essere anche piuttosto bassi). Consente, infatti, di ridurre i costi, prevede la partecipazioni di professionisti in grado di investire il denaro altrui, consentono una diversificazione piuttosto ampia a prescindere dal mercato di riferimento.

La gestione collettiva di tipo Sicav, inoltre, è molto aperta e flessibile. L’investitore può “ritirarsi” quando meglio crede, ottenere i legittimi rimborsi e cambiare totalmente volto al proprio investimento. Va detto, però, che alcune caratteristiche di flessibilità si trovano anche nei fondi di risparmio gestito classiche, purché appartenenti alla categoria “aperti”.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Consulenza Finanziaria SoldiExpert: Vantaggi di affidarsi ai migliori professionisti La consulenza finanziaria SoldiExpert è una società italiana specializzata nell'online che offre agli investitori privati strategie e soluzioni per investire con successo su fondi, obbligazioni, azioni, Future ed ETF. Questa società col passare del tempo è arrivata a conseguire risultati davvero bri...
Come scegliere investimenti sicuri e redditizi 2019? Gli investimenti sicuri e redditizi al 100% non esistono, tuttavia prima di iniziare a investire è necessario: Avere un quadro chiaro di quale sia la propria situazione finanziaria; non improvvisare, ma stabilire una strategia; fare un piano per diversificare gli investimenti. Investime...
Conto Corrente Online: iniziare a risparmiare Il costo medio annuo per un deposito all'interno del conto corrente è 10 euro contro i 130 dei prodotti senza Rete. Il prelievo Bancomat? Solo 50 centesimi. Conti correnti, se ne scegli uno sul web costa un decimo di quello tradizionale Confrontare i costi dei conti correnti online è sempre più di...
Tassazione investimenti finanziari: scopri il rendimento netto Tassazione investimenti 2016: due pesi e due misure Un vecchio adagio delle sinistre vedrebbe le rendite finanziarie quasi esentasse, in quello che a tutti gli effetti, in virtù di una pressione fiscale altrove esagerata, appare essere come uno scandalo. La verità è un’altra, sebbene il contesto si...
Investimenti diretti esteri cosa sono e perché sono importanti Investimenti diretti esteri definizione Investimenti diretti esteri cosa sono? Per investimenti diretti esteri si intende quel movimento di capitale che parte da un paese e ne coinvolge un altro, per mezzo del quale una impresa o un ente (sia pubblico che privato) partecipa in modo duraturo alle at...
Minusvalenze: cosa sono e come funzionano Con il termine minusvalenze si intendono le perdite subite nell'investire una somma di denaro sui mercati finanziari, cioè la differenza negativa tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di un prodotto. Minusvalenze e plusvalenze Quando si decide di investire in obbligazioni, in azioni o altr...
Investimenti Sicuri ad Alto Rendimento: Novità e anticipazioni 2017 Per investire i propri risparmi ci sono numerosissimi strumenti finanziari che promettono elevati dividendi o tassi di interesse a fronte però di un rischio di insolvenza da parte dell'emittente che si fa assai elevato, come nel caso delle azioni o obbligazioni societarie. Come i recenti casi di ...