Investimenti con Poste Italiane: cosa scegliere e perché

investimenti con poste italiane

Poste Italiane: un porto sicuro

Investimenti con Poste Italiane: quali sono e come funzionano? Nell’immaginario collettivo degli investitori italiani, un posto di primo piano è occupato dalle Poste Italiane. Insieme al classico “mattone” l’ente statale (oggi un po’ meno statale) rappresenta il punto di riferimento per chi ha un po’ di capitale da parte. E’ ancora così?

La risposta è affermativa, sebbene alcuni prodotti tradizionalmente frequentati in passato abbiano cambiato pelle. Gli investi con Poste Italiane sono ancora redditizi, a patto però di scegliere solo quelli convenienti.

Investimenti con Poste Italiane: dici Poste Italiane e pensi a Buono Fruttifero. Questa associazione, in una prospettiva di redditività, è valida tutt’ora, sebbene con le dovute precauzione. Va tenuto a mente, infatti, che i rendimenti di una volta oggi sono semplicemente utopia. Occorre accontentarsi, o scegliere l’alternativa che, al costo di una giacenza più lunga e di un rischio più elevato, promette guadagni migliori.

Da questo punto di vista, si può affermare che il BFP classico a un anno e mezzo non serve quasi a nulla, e può essere assimilato praticamente a un conto corrente (in quanto a convenienza). Vanno presi seriamente in considerazione, invece, i BFP legati agli indici. Il riferimento è allo Stoxx 50.

Questo Buono Fruttifero Postale ha la particolare si essere legato al Down Jones Euro Stoxx 50, ma solo nella parte di rendimento composta dal premio aggiuntivo, che viene rilasciato ogni cinque anni. Per il resto, il rendimento è fisso.

Questo tipo di prodotto, dunque, si caratterizza per un approccio a lungo termine ma anche per una certa solidità. Si guadagna sempre, anche se – in verità – viene stabilita una soglia per il premio aggiuntivo.

Miglior investimento con poste italiane

Investimenti con Poste Italiane: Poste Futuro Certo. Un prodotto sui generis ma che sul lungo periodo è molto redditizio risponde al nome di Poste Futuro Certo. E’ in verità un’assicurazione, ma essendo a premio unico si comporta come un investimento vero e proprio. Il rendimento, a essere sinceri, è assai variabile.

Tuttavia, almeno a giudicare dallo storico, il prodotto è assai conveniente: ha superato indenne anche i momenti più oscuri della crisi, proponendo interessi notevoli. Il motivo di questo successo va rintracciato nella sapiente gestione degli asset di riferimento, coniugata con le garanzie di cui dispone tradizionalmente Poste Italiane (è una società a fortissima partecipazione statale).

Per chi non vuole impegnarsi a lungo e vuole mantenere una certa operatività, tra gli investimenti con Poste Italiane figura il Libretto Smart. Il rendimento è più che dignitoso, si parla dell’1,25% lordo. La buona notizia, tuttavia, è che consente di ricevere bonifici – come se fosse un Iban – ed è l’appoggio ideale per accedere a svariate occasioni di finanziamento, come appunto l’assicurazione Poste Futuro Certo.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investimenti in conto capitale: di cosa si tratta Gli investimenti in conto capitale si configurano come strumenti finalizzati ad aiutare la crescita delle imprese, che ricevono credito tramite contributi a fondo perduto inclusi nella percentuale delle spese ammissibili. Contributi in conto capitale: ecco cosa sapere Gli investimenti in conto cap...
Banche Sicure: Classifica affidabilità a febbraio 2017 Al pari dei correntisti, le banche sono soggette a una valutazione di merito sulla loro solidità. Le recenti, costosissime débâcle patrimoniali di MPS, Popolare di Vicenza e Banca Etruria (per citarne solo alcune) devono fungere da monito: va bene preoccuparsi del proprio rating bancario, ma è altre...
Come investire 10000 euro? Per i grandi investitori 10000 euro possono sembrare una somma irrisoria, tuttavia è necessario diversificare i vari tipi di investimenti così, nel caso di errori o di valutazioni sbagliate non si rischierà di perdere tutto il denaro. Prima di capire dove e come investire 10000 euro, è necessario de...
Investire sicuro in banca al tempo della brexit Investire in banca: consigli generali L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea ha aperto scenari francamenti allarmanti, dominati dalla paura e soggetti alla più classica delle speculazioni finanziarie. In un panorama così incerto, quali speranze ha il piccolo risparmiatore di uscirne indenne? ...
Investire piccole somme online: i consigli per chi inizia Investire piccole somme online è la scelta che fanno moltissime persone che iniziano a muovere i primi passi nel trading. L’idea che per approcciarsi a questo ambito sia necessario mettere in campo fin da subito somme consistenti è infatti una leggenda metropolitana. Iniziare a fare trading: ecco c...
Guida agli Investimenti non Pignorabili: Quali sono? Che cos'è il pignoramento? Il pignoramento rappresenta la fase iniziale dell'atto di espropriazione forzata dei beni di un debitore da parte del creditore. In poche parole nel caso in cui il debitore risulti insolvente il creditore può scegliere di adire le vie legali per ottenere la forma di denar...
Investire soldi in modo sicuro: le strategie vincenti Come investire soldi: guida per gli investimenti sicuri La crisi economica degli ultimi anni non ha incentivato sicuramente i cittadini ad investire i risparmi di una vita ma ad oggi come investire i soldi in modo sicuro? Ma soprattutto come proteggere o far crescere il valore del denaro tramite in...