Investire in titoli di stato tedeschi

investire in titoli di stato tedeschi

Perché conviene investire in titoli di stato tedeschi

I titoli di stato tedeschi sono considerati una delle scelte di investimento più sicure per eccellenza, dato che la Germania è il paese più forte nel panorama economico comunitario. I titoli di stato tedeschi, meglio noti come Bund, sono emessi dalla Repubblica Federale Tedesca e prevedono una scadenza medio- lunga.

Si tratta di prodotti molto simili ai Buoni del Tesoro italiani in quanto a caratteristiche, ma nel mondo della finanza sono percepiti come obbligazioni molto più sicure dei BTP, poiché emessi da uno Stato più virtuoso. Erogati per la prima volta nel 1952, i Bund sono tradizionali bond a tasso fisso con una durata che può arrivare a 30 anni in fase di emissione.

Tassi di interesse e rendimenti dei titoli di stato tedeschi

Ma come acquistarli? I Bund sono quotati sul Mercato Obbligazionario Telematico di Borsa Italia e sul TLX. È possibile dunque cercare la tipologia di titolo che preferisce e acquistarli tramite la propria banca di fiducia. Essendo scambiati sui mercati italiani, le commissioni di compravendita per i Bund sono le stesse previste per l’acquisto di un titolo italiano.

Per quanto riguarda il rendimento dei Bund, questo varia dallo 0,01% netto annuo dei Bund 4/1/2019 al 3,75%, al 2,03% netto per i titoli al 2,50% con scadenza nel 2046. Oltre che dalla stabilità della Germania, la sicurezza di investire in titoli di stato tedeschi è comprovata dall’esistenza dello spread Btp Bund, ossia il differenziale di rendimento tra il titolo decennale italiano e l’equivalente tedesco.

La tassazione applicata ai titoli di stato tedeschi è pari al 12,50% sia sugli interessi che sul disaggio di emissione. L’imposta viene corrisposta dalla banca attraverso cui si acquista il titolo per conto del cliente. L’investitore inoltre non deve denunciare nulla in sede di dichiarazione dei redditi.

Investire in titoli di stato tedeschi e perdere capitale: quando è possibile

Ma vediamo quali sono i rischi di investire in titoli di stato tedeschi e quando è possibile perdere il proprio capitale. Il caso più classico è quello in cui lo spread Bund Btp cresce perché è il rendimento dei Bund decennali aumenta. Tuttavia è possibile anche subire delle perdite se lo spread Btp Bund resta costante.

In entrambi i casi, infatti, all’incremento dei rendimenti di mercato dei titoli di stato tedeschi corrisponde un ribasso del valore delle obbligazioni. Riduzione che sarà tanto più forte quanto più lunga è la durata residua del titolo di stato che si possiede.

Va ricordato infatti che investire in Bund significa impiegare il capitale in titoli a tasso di interesse fisso e, poiché i rendimenti sui titoli a scadenze brevi sono poco appetibili, la tendenza è quella di allungare la durata per ottenere titoli più redditizi. Tuttavia in questo modo, se i tassi di interesse crescono durante il periodo di vigenza del contratto, l’investitore subisce una perdita molto forte.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Come investire i soldi nel 2019: le obbligazioni. Il rischio di investimento. Quali scegli... Come investire i soldi nel 2019? Il mondo degli investimenti è tanto affascinante quanto rischioso. Sono in tanti a promettere investimenti sicuri e guadagni certi a fronte di una spesa minima. Broker, siti specializzati, "professionisti", agenti di borsa che si spacciano per tali, trader. Il rischi...
Btp come investire: consigli per i risparmiatori Con la crisi e con la minor solidità del mercato azionario sono aumentati i risparmiatori che si chiedono Btp come investire, con l’obiettivo di tutelare i propri risparmi dai tassi che aumentano. Buoni del Tesoro: di cosa si tratta? Prima di specificare Btp come investire è bene capire di cosa si...
Come investire senza rischiare il capitale: la guida Oggi è molto importante sapere come investire senza rischiare il capitale, dal momento che gli investimenti azionari non sono più sicuri come un tempo ed è per questo ancora più rilevante diversificare il portafoglio. Investire senza rischiare: BTP e buoni postali Quando si tratta di capire come i...
Investire titoli Stato esteri: ecco come procedere La scelta di investire titoli Stato esteri riguarda molte persone che cercano alternative all’incertezza del mercato azionario. I titoli di Stato italiani non rendono infatti più come una volta e i conti deposito, seppur molto sicuri soprattutto se con giacenze inferiori a 100.000€, sono caratter...
Investire con pochi soldi: i consigli da non perdere Investire con pochi soldi è possibile? La risposta è affermativa. Le alternative al proposito sono diverse e chiamano in causa opzioni utili per chi vuole tutelare il capitale dall’innalzamento dei tassi e dall’incertezza dei mercati azionari. Su cosa investire quando si hanno pochi soldi Su cosa ...
Investimenti pubblici: gli interventi in programma nel 2016 Investimenti pubblici in Italia L’aumento del debito pubblico è strettamente collegato alla qualità degli investimenti pubblici. Secondo il riscontro di due analisi di ricerca, una condotta dal Fondo Monetario Internazionale e l’altra condotta dalla Banca Mondiale è emerso come la qualità degli inv...
Come posso far fruttare i miei risparmi? Le soluzioni Come posso far fruttare i miei risparmi? Sono sempre di più le persone che si pongono questa domanda, considerando soprattutto i recenti crolli in Borsa e la necessità di trovare alternative di investimento diverse dal mercato azionario. Investire i risparmi: ecco le principali alternative al merca...