Obbligazioni bancarie rischi: sono degli investimenti sicuri?

Obbligazioni bancarie rischi

Obbligazioni bancarie rischi, come porre al sicuro i propri risparmi

La scelta dell’investimento migliore passa necessariamente dalla valutazione dei rischi associati, maggiori sono le probabilità di perdita del denaro tanto più alti saranno i rendimenti. Sono questi i due piatti della bilancia con cui ogni risparmiatore è costretto a fare i conti prima di decidere la destinazione delle proprie risorse. Una delle opzioni più gettonate è rappresentata dalle obbligazioni bancarie, ma quali sono i rischi e le opportunità fornite da questa soluzione? I propri risparmio sono al sicuro? Scopriamolo insieme.

Covered bond, obbligazioni subordinate e gli altri tipi di obbligazioni

Le obbligazioni bancarie interessano, in misura prevalente, il pubblico dei piccoli risparmiatori. Per comprendere i rischi associati a questo prodotto dobbiamo considerare la tipologia di obbligazione esaminata. Abbiamo sostanzialmente tre categorie:

  • Covered bond: in questo caso le obbligazioni possono fruire di una garanzia costituita da specifiche attività finanziarie, ragione che determina un elevato livello di sicurezza. Di solito non vengono offerte ai piccoli risparmiatori, ma sono acquistate da parte di grandi investitori.
  • Senior: sono la categoria di obbligazioni che riscontriamo più di frequente nel mercato. In termini di rischio, i titoli caratterizzati da una maggiore criticità sono i subordinati, che si articolano anche in base al tasso di pericolosità (dal minore al maggiore): Tier 3, Lower Tier 2, Upper Tier 2 e Tier 1.

Obbligazioni bancarie che rischi ci sono: cosa succede in caso di fallimento della banca

Le categorie elencate sono rilevanti perché hanno relazione con le eventualità che si determinano in caso di fallimento della banca. Quando una banca fallisce infatti l’istituto bancario è commissariato e le istanze dei creditori sono considerare alla luce del grado i priorità. I primi a essere tutelati sono i dipendenti e lo Stato.
Vengono poi quanti dispongono di garanzie reali, quali ad esempio le ipoteche, o personali. All’interno di queste istanze abbiamo i covered bond, dato che sono tutelati da specifiche attività finanziarie.

Per quanto riguarda invece i titolari di comuni obbligazioni, non è presente alcun privilegio, sono figure considerate alla stregua di un qualunque altro creditore. Il loro rimborso non sarà quindi immediato.

Se abbiamo a che fare con obbligazioni subordinate, i titolari saranno risarciti solo inseguito al rimborso di tutti gli altri creditori. Risultano quindi creditori dalla minima priorità e che corrono perciò il rischio di perdere il proprio capitale investito, quanto meno in misura parziale. Può capitare infatti che le risorse reperite dall’istituto bancario siano state spese integralmente per rispondere ai debiti contratti con gli altri creditori.

Obbligazioni bancarie rischi: il sistema bancario italiano

Dobbiamo comunque rilevare una complessiva solidità del sistema bancario nazionale, l’eventualità del fallimento appare improbabile, fatta eccezione di piccoli istituti bancari. Ma anche in queste circostanze si determina di frequente l’intervento dello Stato con un’opera di salvataggio.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire in obbligazioni: breve guida per l’investitore Investire in obbligazioni è il desiderio di tante persone che vogliono guadagnare puntando sul rendimento di titoli di credito emessi da società ed enti pubblici, con l’obiettivo di reperire liquidità a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle applicate dalle banche. Investire in obbligazioni 2...
Investimenti postali sicuri: le migliori opportunità Investimenti postali sicuri 2016: una panoramica Il periodo che stiamo vivendo non è dei migliori, almeno in termini di opportunità di investimento: i rendimenti sono bassi, dunque per cercare profitto occorre guardare altrove, in una direzione che parla di rischio e di speculazione. In questo pano...
Investimenti sicuri poste italiane 2015 Investimenti sicuri poste italiane 2015: i migliori prodotti Tra le varie tipologie di investimenti disponibili sul mercato quelli postali rappresentano da sempre una delle categorie più sicure, poiché protetti, nella maggior parte dei casi, da garanzie statali. Quanti cercano una soluzione che ass...
Dove conviene investire in borsa: i consigli per il 2016 Conviene investire in borsa oggi Alla chiusura di ogni anno finanziario dove è prevalsa la crisi economica del Paese che ha portato a diverse instabilità sia dal punto di vista politico che sociale ma soprattutto economico la domanda che molti degli investitori italiani si pongono è dove conviene i...
Obbligazioni Poste Italiane: ecco cosa c’è da sapere Le obbligazioni poste sono titoli di credito che consentono di muoversi diversificando i propri investimenti ed evitando molti dei rischi legati alle azioni. Per investire in obbligazioni è però necessario informarsi con attenzione e valutare la sicurezza dei titoli acquistati. Ecco che cosa c’è da ...
Investimenti sicuri a breve termine: le opzioni più vantaggiose Trovare investimenti sicuri a breve termine è l’obiettivo di tantissimi risparmiatori, soprattutto in questi anni di crisi in cui le opzioni d’investimento sono tante e spesso difficili da analizzare se non si hanno le competenze tecniche giuste. Investimenti sicuri e redditizi a breve termine: da ...
Cosa sono le obbligazioni bancarie? Come funzionano e quanto sono sicure? Obbligazioni finanziarie: un’arma a doppio taglio Per chi ha denaro da investire, c’è solo l’imbarazzo della scelta. E’ possibile investire del denaro nelle azioni (un classico), nell’acquisto di commodity, nel mercato valutario etc. Uno dei metodi più sicuri, però, prevede l’utilizzo delle obbliga...