Investire valuta estera: consigli per guadagnare

Investire valuta estera

Investire valuta estera può essere una scelta conveniente. L’importante è non improvvisare, ma affidarsi, soprattutto se si è alle prime armi, a un esperto nel campo.

Come investire in valuta estera: i primi passi

Chi decide di investire valuta estera ed è ai suoi primi passi nel campo pensa automaticamente al dollaro e allo yen giapponese, due valute spesso al centro dell’attenzione dei trader. Non si tratta ovviamente delle uniche opzioni disponibili.

Oggi quasi tutti gli istituti di credito mettono a disposizione dei clienti dei servizi avanzati di trading online, che consentono di investire su un numero molto alto di valute direttamente dai propri device e dovunque ci si trovi.

Obbligazioni in valuta estera: ecco cosa sapere

Chi sceglie di investire valuta estera opta spesso per l’alternativa delle obbligazioni. Questa soluzione rappresenta un riferimento che va però considerato solo se si è pronti a un certo livello di rischio e se si ha già esperienza nel mondo del trading online.

Il ritorno del capitale è infatti assicurato, ma è bene prendere in considerazione il ruolo dell’inflazione.

In tutto questo è anche importante ricordare che il mercato del Forex – ossia la branca di trading dedicata allo scambio delle valute – è sempre imprevedibile e che le tendenze del momento non devono essere prese come oro colato, dal momento che gli scossoni in positivo e in negativo sono sempre dietro l’angolo.

I rischi degli investimenti in valuta estera: quali sono i principali?

Investire valuta estera può rappresentare una scelta vantaggiosa, a patto che non ci si lasci guidare dal caso ma si scelgano prodotti con un buon rapporto tra rischio e rendimento.

Un’opzione interessante al proposito sono le obbligazioni in valuta estera a cambio aperto, caratterizzate da un rischio maggiore ma anche dalla garanzia di un rendimento vantaggioso.

Per limitare i pericoli gli analisti consigliano, soprattutto a chi ha poca dimestichezza con il trading online, di puntare su obbligazioni in dollari USA o in sterline UK.

Titoli in valuta estera: il nodo del cambio

Per avere le massime garanzie di sicurezza quando si opta per investire valuta estera è opportuno tenere sotto controllo il cambio.

Per fare un esempio concreto sul suo funzionamento ipotizziamo l’acquisto da una società USA di un bond di 100.000 dollari, con un rendimento del 5% e scadenza per il 2020.

Se l’acquisto è avvenuto a un cambio euro-dollaro di 1,12 e con una spesa di 89.300€ e si sceglie di rivendere il titolo in un momento in cui il cambio è 1,20, si potranno incassare poco più di 83.000€, quindi circa 6.000 in meno rispetto a quelli pagati inizialmente.

Questo ci aiuta a capire che il controllo del cambio è importantissimo, anche se è oggettivamente difficile prevedere le tendenze sul lungo termine.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Il conto demo di 24Option: il trading virtuale In Italia il mercato del trading online è dominato da pochi broker, uno di questi è proprio 24Option, che vede la sua posizione di preminenza dovuta proprio alle condizioni di trading offerte, che sembrano incontrare molto il gusto degli investitori. A proposito di questo uno degli aspetti più in...
Investire in Bitcoin: Strategia per ridurre i rischi dei Bitcoin In questo articolo ti spiegheremo la strategia che utilizziamo per investire in Bitcoin ed in criptovalute in generale. E' una strategia molto profittevole che da sola vale centinaia di euro perché permette di beneficiare delle enormi opportunità di questo investimento riducendo enormemente i risch...
Trading online guadagni: rischi e margini di profitto Oggi il trading online rappresenta una valida alternativa per far fruttare i propri risparmi. Per muoversi sulle varie piattaforme è necessario avere alle spalle qualche informazione tecnica e chiarire le idee anche sulla questione trading online guadagni. Trading: da dove partire per guadagnare P...
Trading Forex per principianti: le regole d’oro Guida al trading Forex per principianti: la formazione Il Forex si è reso protagonista di una vera e propria ascesa. Merito della rivoluzione digitale, che ha aperto le porte del trading anche alle persone comuni, e di un cambio di approccio dei broker, che propongono servizi e interfacce più sempl...
Cos’è il forex: i rudimenti per cominciare a investire Cos’è il Forex trading: differenze con gli altri mercati Cos’è il Forex? Il trading online è protagonista di una vera e propria ascesa. Merito della lungimiranza di alcuni broker, in grado di aprire la strada per l’ingresso della gente comune in un settore, quello dell’investimento speculativo, in ...
Trading no deposit: i broker che lo concedono Trading senza deposito: un’offerta da prendere con le pinze Per investire occorre possedere del capitale. Questa è una verità incontrovertibile, la quale, tuttavia, potrebbe essere messa in crisi dall’iniziativa di alcuni “coraggiosi broker”: il trading no deposit. Con questo termine si indica l...
Investire da casa: tre opportunità da considerare Investire in borsa da casa: i vantaggi In piena era digitale, sta prendendo sempre più piede il trading online. Investire da casa, comodamente seduti davanti alla propria scrivania, non solo è possibile ma è anche un’alternativa desiderabile. Ciò è palese se confrontiamo le due alternative, online ...