Come diversificare gli investimenti: i consigli per non rischiare

Come diversificare gli investimenti

Imparare come diversificare gli investimenti è oggi fondamentale, per il semplice fatto che il mercato azionario non fornisce più certezze solide come negli anni pre crisi, quando si poteva ancora investire la gran parte dei propri risparmi in azioni.

Investire senza rischi: da dove cominciare

Capire come diversificare gli investimenti è il punto di partenza per procedere senza rischi sul mercato. Da dove cominciare? Da investimenti base ma senza dubbio sicuri, come per esempio quelli in BTP e buoni postali.

I titoli in questione non garantiscono rendimenti stellari, ma hanno dei pro non indifferenti, come per esempio la tassazione più bassa rispetto a quella applicata ad altri prodotti – l’aliquota in questo caso è pari al 12,50% – e la sicurezza della tenuta (si parla di titoli di Stato e del gruppo Poste Italiane, due realtà contraddistinte da un alto livello di solidità).

Come investire nel mattone: le informazioni principali

Chi vuole sapere come diversificare gli investimenti deve approfondire anche il nodo degli investimenti nel mattone che, dopo gli anni post crisi, cominciano a risalire (non si può in ogni caso parlare di una vera e propria ripresa, con il mercato ai medesimi livelli del periodo pre 2008).

Perché è vantaggioso investire in immobili oggi? Prima di tutto perché i tassi fissi sono ai minimi storici, motivo per cui è possibile acquistare a prezzo particolarmente basso.

Conti deposito: ecco perché sono convenienti

Quando si tratta di capire come diversificare gli investimenti è fondamentale concentrarsi sulle caratteristiche dei conti deposito. Questi prodotti stanno conoscendo un successo interessante in quanto consentono di immobilizzare determinate somme sulla base di vincoli temporali che sono compresi tra un minimo di 3 mesi e un massimo di 60.

Quali sono i vantaggi dei conti deposito? Il fatto di garantire al risparmiatore una tutela anche in situazioni economicamente critiche, dal momento che i prodotti in questione sono tutelati dal Fondo Interbancario di tutela dei depositi, che garantisce la tenuta dei conti depositi fino a un massimo di 100.000€ di giacenza.

Investimenti sicuri: cosa controllare prima di aprire un conto deposito

Impegnarsi a capire come diversificare gli investimenti è importantissimo, ma lo è altrettanto controllare le condizioni di utilizzo di un conto deposito se si decide di aprirne uno. A tal proposito è nodale analizzare la questione del trattamento fiscale, che prevede l’applicazione di un’aliquota pari al 26% dei rendimenti (prima dell’approvazione del Decreto Renzi il valore in questione era pari al 20%).

Per ottenere il guadagno netto dopo il periodo di vincolo – in caso di ritiro anticipato delle somme si riceve una remunerazione della giacenza a tasso base – è fondamentale tenere conto anche di eventuali spese legate all’imposta di bollo (la cifra in questione va sottratta agli interessi lordi maturati).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire da zero: i consigli da seguire Investire da zero è possibile? Dal nulla è senza dubbio utopistico, ma partendo da cifre anche contenute no, a patto che si faccia attenzione ad alcuni consigli tecnici specifici, motivo per cui può essere utile rivolgersi a un promotore finanziario o a un consulente esperto. Investire con pochi so...
Investire piccole somme: ecco i consigli migliori Investire piccole somme può essere la strategia giusta per muovere i primi passi nella gestione di titoli, a prescindere dalla realtà che li ha emessi. Come investire con sicurezza il proprio denaro: perché partire con somme contenute Investire piccole somme conviene soprattutto se si è alle prime...
Come Investire Piccole Somme: quali sono gli investimenti più vantaggiosi? Ancora oggi si pensa che per investire del denaro sia necessario disporre di un ingente capitale. In realtà non è così in quanto anche chi possiede pochi, ma sudati risparmi, può tentare di investire e di trarre qualche profitto. Ma come investire piccole somme? Ecco qualche utile suggerimento. ...
Investimenti immobiliari all’estero: dove conviene nel 2018 La ricerca di un investimento immobiliare all’estero può essere dettata da molteplici fattori. Tra le più comuni vi può essere il desiderio di avere una seconda casa per le vacanze. Oppure decidere di comprare una proprietà vantaggiosa per poi affittarla. Anche il semplice desiderio di godersi la...
Tassazione investimenti finanziari: scopri il rendimento netto Tassazione investimenti 2016: due pesi e due misure Un vecchio adagio delle sinistre vedrebbe le rendite finanziarie quasi esentasse, in quello che a tutti gli effetti, in virtù di una pressione fiscale altrove esagerata, appare essere come uno scandalo. La verità è un’altra, sebbene il contesto si...
Investimenti lordi e netti: in che cosa consistono Differenze investimenti lordi e investimenti netti: la questione dell’obsolescenza Quali sono le differenze tra investimenti lordi e netti? Gli investimenti rappresentano una risorsa imprescindibile per le imprese, che in questo modo possono aumentare i propri utili. La questione è piuttosto com...
Fondi Comuni di Investimento Immobiliari Scopri quali sono i migliori Fondi Comuni di Investimento Immobiliari in Italia! Crescita del capitale, capitale di rischio, la trasmissione, ritorno sugli investimenti, fondi di investimento, i fondi di finanziamento per l’innovazione. La molteplicità dei nomi crea confusione e non viene ridotto d...