Investire in Diamanti nel 2017: guadagnare mettendo al sicuro i propri capitali

Attualmente investire in diamanti non è una speculazione rischiosa bensì è un’ opportunità certa di mantenere immutato il proprio capitale, mettendolo al sicuro da inflazioni e da rischiosi azzardi di borsa.

I diamanti sono i beni rifugio che, pur non essendo considerati strumenti finanziari, non devono sottostare a nessuna legislazione per quanto riguarda la compravendita e non sono tassati.

Investire in Diamanti: la migliore soluzione di investimenti sicuri

Investire in diamanti conviene? Quando si decide di impiegare il proprio denaro nelle pietre preziose, bisogna essere consapevoli del fatto che tale investimento non è una speculazione grazie alla quale, in breve tempo, si può beneficiare dei suoi frutti. Anzi, al contrario, si tratta di una capitalizzazione a lungo termine che frutterà un discreto surplus non prima di dieci anni.

I diamanti da investimento devono essere acquistati presso specifiche realtà di compravendita, specializzate in questo segmento dedicato agli investitori e a chi commercia con queste gemme.

Infatti un diamante da investimento deve essere accompagnato da un certificato rilasciato da un primario Istituto Gemmologico che, dopo aver esaminato la pietra, per determinarne il valore deve valutare alcuni aspetti:

  • colore;
  • purezza;
  • taglio.

Consigli utili per investire in diamanti

L’andamento del mercato dei diamanti è in netto sviluppo poiché l’investimento ha un tasso di crescita più alto rispetto all’inflazione, a patto di mantenerlo per un lungo periodo (dai 10 anni in su).

Ipotizzando che non vi siano limiti di budget da parte dell’investitore, è consigliabile concentrarsi sui diamanti con una grandezza da 0,5 fino a 2 carati in quanto, anche se le pietre di peso superiore permetterebbero di avere un guadagno maggiore, bisogna ricordare che il mercato degli acquirenti si andrebbe a restringere notevolmente poiché non sono molti coloro i quali possono spendere cifre così esose.

Di conseguenze è preferibile scegliere rimanendo all’interno del range suggerito, così da avere la possibilità di smaltire il prezioso quando si decide di vendere.

Investire in Diamanti: attenzione alle commissioni bancarie

Diverse banche e finanziarie si offrono come mediatori per gli investimenti in diamanti, tuttavia è necessario segnalare che le commissioni richieste, sia all’atto dell’acquisto sia in fase di vendita, sono piuttosto alte. Non solo, gli istituti di credito, possono anche aumentare il prezzo proprio perché il mercato delle pietre non ha una valutazione fissa (come invece accade per l’oro).

investire in diamanti pro e controOltre a fare attenzione a quest’aspetto, si sottolinea inoltre che investire in diamanti conviene specialmente se si vuole godere di una certa sicurezza. Puntare circa il 10-15% del capitale da impegnare è l’ideale.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investimenti socialmente responsabili: strategia sostenibile. Finanza e investimenti etici Cosa accade quando anche gli investimenti socialmente responsabili diventano realtà: vi è un processo decisionale più attento circa dove si stanno allocando le proprie risorse? Alcune delle scelte di base che il consumatore consapevole e informato mette in atto quotidianamente possono sembrare se...
Gestione Patrimoniale: come funziona, costi, vantaggi e svantaggi La gestione patrimoniale (GPM) è un contratto di investimento tra il risparmiatore e la banca tramite il quale si delega un soggetto terzo per la gestione del tuo patrimonio. E' chiaro che l'istituto bancario deve agire all'interno di alcuni limiti precisi,tra cui l’obbligo di acquistare solo titoli...
Trading Online: Che cos’è e come funziona? Guida Utile Se ne sente parlare spesso, ma raramente si sa bene di cosa si sta parlando. Il trading online è un eccellente strumento per investire i propri risparmi tramite il web. Per riuscire a investire al meglio il denaro è fondamentale poter contare su delle basi solide, studiando e informandosi continuame...
Dove Investire nel 2017? Suggerimenti e consigli utili Una delle domande che gli italiani spesso si pongono e dove investire i propri risparmi (a patto che ne abbiano). L'argomento è piuttosto attuale e desta grandi interrogativi, in quanto, alla luce della crisi economica del paese, ci si chiede quale sia il modo giusto per tutelare i propri soldi. ...
Investimenti Sicuri. Come trovare Investimenti Sicuri in Borsa. Info utili aggiornate a no... Come trovare investimenti sicuri in borsa Quando si parla di borsa e di investimenti sicuri in questo settore, occorre pensare a quello che ci si pone come obiettivo. Quindi lo scopo che ci si prefigge, il capitale che si ha a disposizione, che vogliamo investire e non vogliamo tenere in conto corr...
Minusvalenze: cosa sono e come funzionano Con il termine minusvalenze si intendono le perdite subite nell'investire una somma di denaro sui mercati finanziari, cioè la differenza negativa tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di un prodotto. Minusvalenze e plusvalenze Quando si decide di investire in obbligazioni, in azioni o altr...
Obbligazioni Subordinate: cosa sono? I bond più rischiosi ma remunerativi Le obbligazioni subordinate sono una specifica categoria di obbligazioni con una cedola periodica. Gli investitori che acquistano le obbligazioni subordinate diventano creditori della banca che li emette e incassano periodicamente degli interessi, le cedole. Tuttavia, rispetto ai bond ordinari, ...