Quali sono gli investimenti più sicuri oggi? Le soluzioni

Quali sono gli investimenti più sicuri oggi

Quali sono gli investimenti più sicuri oggi? Sono tantissime le persone che oggi si pongono questa domanda. Tra l’incertezza del mercato azionario e quella relativa ai tassi è sempre più importante trovare forme d’investimento alternative, caratterizzate da un maggior livello di sicurezza.

Investimenti sicuri: come scegliere

Chiedersi quali sono gli investimenti più sicuri oggi significa capire prima di tutto i criteri più utili per scegliere la modalità d’investimento. Su cosa basarsi? Ovviamente sull’obiettivo, che deve essere definito avendo le idee chiare sulla fattibilità.

A livello pratico vuol dire semplicemente che, optando per le alternative d’investimento che vi presenteremo nei prossimi paragrafi, non è possibile fare grandi spese come l’acquisto di una casa, ma permette di puntare su obiettivi meno onerosi ma comunque importanti, come per esempio l’acquisto di un’automobile.

Investire in titoli di Stato e buoni postali: ecco cosa sapere

Quando si tratta di capire quali sono gli investimenti più sicuri oggi è utile proseguire ricordando i vantaggi dei titoli di Stato e dei buoni postali. I BTP e i buoni postali costituiscono delle valide alternative per investire prima di tutto per la solidità dei soggetti emettitori, garanzia fondamentale quando si investe in questo tipo di prodotti.

Un altro aspetto rilevante da considerare riguarda la tassazione contenuta rispetto ai depositi e corrispondente al 12,50%.

Investire in conti deposito: informazioni generali

Informarsi su quali sono gli investimenti più sicuri oggi vuol dire approfondire anche le caratteristiche dei conti deposito. Questi prodotti, che non permettono di usufruire di opzioni come le carte di credito e il libretto degli assegni, consentono di accantonare somme vincolandole per determinati lassi di tempo, durante i quali maturano specifici tassi d’interessi (che costituiscono, al netto delle imposte che vedremo nelle prossime righe, il rendimento del prodotto).

Conti deposito: quali spese considerare

Quali sono gli investimenti più sicuri oggi? I conti deposito rappresentano senza dubbio delle alternative molto valide, ma prima di sottoscriverne uno è bene fare attenzione alle spese previste. Quali sono? Ecco tutte le informazioni in merito:

  • Imposta di bollo pari allo 0,20% della giacenza su base annua
  • Aliquota sui rendimenti corrispondente al 26% (prima del Decreto Renzi del 2014 il valore in questione era pari al 20%)
  • Canone annuo che varia a seconda delle regole dell’istituto di credito a cui è legato il conto deposito

I conti deposito sono sicuri? Questa è un’altra domanda che è opportuno porsi quando si analizza la loro convenienza. La risposta è affermativa. I conti deposito, qualunque sia l’istituto di credito di riferimento e a prescindere dalla presenza o meno di un vincolo, sono tutelati dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce in ogni caso la tenuta dei prodotti con giacenza inferiore a 100.000€ (questa peculiarità rende il conto deposito un’alternativa molto vantaggiosa per investimenti medio/alti).

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Previsioni andamento titoli di stato luglio 2019 Nelle settimane passate si è tornato a parlare molto di titoli di stato. L'avvento del governo formato da Lega Nord e Movimento 5 Stelle è stato infatti contrassegnato da un notevole innalzamento dello spread esistente tra i BTP italiani e il Bund tedesco. La domanda che deriva da questa situazione,...
Come investire senza rischiare il capitale: la guida Oggi è molto importante sapere come investire senza rischiare il capitale, dal momento che gli investimenti azionari non sono più sicuri come un tempo ed è per questo ancora più rilevante diversificare il portafoglio. Investire senza rischiare: BTP e buoni postali Quando si tratta di capire come i...
Titoli di Stato: perché e quando acquistarli? Cosa sono i titoli di Stato italiani I titoli di Stato sono obbligazioni che il Ministero dell'Economia e delle Finanze emette periodicamente per conto dello Stato al fine di finanziare il debito pubblico. I diritti di credito incorporati nel titolo possono essere corrisposti mediante lo scarto di ...
La coppia no-euro Borghi e Bagnai ha fatto salire lo spread, perchè? n questo breve articolo voglio parlarti dello spread, notizia che avuto rilevanza negli ultimi giorni poichè la cifra raggiunta dal nostro Paese è davvero molto elevata. Anche se on sei un sperto del mondo finanziaro di seguito ti spiegherò in modo chiaro e preciso cosa si intende quando parliamo di...
Titoli di stato Btp cosa sono? Titoli di stato: cosa sono i Btp I Titoli di Stato ricoprono un ruolo di primo piano nel sistema finanziario, sia per chi li emette che per gli acquirenti. A emetterli è il Tesoro, che in questo modo riesce a finanziare la spesa pubblica e a mantenere in vita la macchina amministrativa, pagare gli ...
Come investire i soldi nel 2019: le obbligazioni. Il rischio di investimento. Quali scegli... Come investire i soldi nel 2019? Il mondo degli investimenti è tanto affascinante quanto rischioso. Sono in tanti a promettere investimenti sicuri e guadagni certi a fronte di una spesa minima. Broker, siti specializzati, "professionisti", agenti di borsa che si spacciano per tali, trader. Il rischi...
Tassazione rendite finanziarie: cosa sapere per orientarsi al meglio La tassazione rendite finanziarie è un aspetto che vale la pena approfondire, in quanto legato ad alternative d’investimento che, considerando la poca sicurezza del mercato azionario, possono configurarsi come più vantaggiose. Tassazione conti deposito: informazioni per non sbagliare Il nodo della...