I 10 Segreti per investire in Borsa: guida

dove investire nel 2017

Conoscere i segreti per investire in Borsa è cruciale, dal momento che il mercato azionario, visti i cambiamenti importanti che hanno interessato l’economia, deve essere approcciato con attenzione. Ecco quindi qualche consiglio basilare per iniziare e per raggiungere i primi successi.

I 10 Segreti per investire in Borsa:

  1. Investi su aziende che conosci e punta, se possibile, su realtà consolidate: uno dei rischi di chi investe in Borsa senza avere sufficienti strumenti in mano è legato proprio alla scelta di realtà che possono essere innovative a prima vista, ma che non rappresentano un’opzione conveniente a livello azionario.
  2. Punta sul lungo termine: questo consiglio per investire in Borsa è legato a filo doppio a quello precedente. Quando si parla di investimenti azionari è bene non farsi prendere da entusiasmi momentanei e, facendosi guidare da un esperto, puntare su realtà in grado di garantire profitti sul lungo periodo.
  3. Chiedi la consulenza di un esperto: muovere i primi passi in Borsa, come abbiamo appena ricordato, implica la richiesta di consulenza da parte di un esperto. La scelta di investire può cambiare la vita, ma è bene farla facendosi guidare da chi ha conoscenze tecniche nel campo
  4. Fai attenzione al management aziendale: adesso entriamo nel dettaglio dei trucchi per investire in Borsa, specificando che molti esperti del settore, per esempio il miliardario Warren Buffet, scelgono le realtà aziendali sulle quali investire considerando anche il management e puntando su gruppi con manager che siano figure consolidate.
  5. Non comprare troppe azioni: un altro segreto che gli investitori migliori applicano riguarda il fatto di non comprare troppe azioni in una volta sola, ma di acquistarle poco a poco una volta confermato il trend positivo.
  6. Tieni da parte un po’ di liquidità: consiglio ripetuto senza dubbio tante volte ma mai banale, dal momento che avere a disposizione un po’ di fondi liquidi è utile in momenti di difficoltà.
  7. Attenzione al flottante: un altro aspetto del quale tenere conto quando si investe in Borsa è il flottante, ossia il numero di azioni circolanti emesse da una realtà aziendale e non considerabili come parte del capitale che costituisce la partecipazione di controllo. Per investire con sicurezza è fondamentale puntare su aziende che abbiano un flottante alto.
  8. Scegli aziende impegnate in sponsorizzazioni istituzionali: un criterio interessante per trovare aziende sulle quali investire quando si gioca in Borsa riguarda la sponsorizzazione di eventi istituzionali, una buona cartina di tornasole per capire se ci si trova davanti a un top player, quindi a una realtà aziendale che ha ottime probabilità di aumentare gli utili.
  9. Attenzione ai dividendi: l’ultimo consiglio per investire in Borsa con sicurezza è legato ai dividendi, e al fatto di puntare sulle azioni di aziende che li abbiano pagati ininterrottamente per più di 25 anni.
  10. Studia i mercati oggetto dell’investimento. Solo un investitore consapevole delle logiche del mercato in cui opera riuscirà a far fruttare i propri risparmi nel lungo periodo. Lo studio teorico e l’analisi della pratica sono due passaggi obbligati.

Per maggiori informazioni su segreti per investire in Borsa, resta sempre connesso con il nostro portale.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Minusvalenze: cosa sono e come funzionano Con il termine minusvalenze si intendono le perdite subite nell'investire una somma di denaro sui mercati finanziari, cioè la differenza negativa tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di un prodotto. Minusvalenze e plusvalenze Quando si decide di investire in obbligazioni, in azioni o altr...
Investimenti bancari sicuri 2019: guida per il consumatore Investimenti bancari: le insidie di un mercato depresso Investimenti bancari sicuri 2019: come guadagnare senza correre rischi? Da quando la crisi economica ha iniziato a sferzare i mercati reali e finanziari, sicurezza e rendimenti hanno preso due strade diverse. Sembra che oggi la scelta sia tra u...
Obbligazioni Subordinate: cosa sono? I bond più rischiosi ma remunerativi Le obbligazioni subordinate sono una specifica categoria di obbligazioni con una cedola periodica. Gli investitori che acquistano le obbligazioni subordinate diventano creditori della banca che li emette e incassano periodicamente degli interessi, le cedole. Tuttavia, rispetto ai bond ordinari, ...
Come Investire Piccole Somme: quali sono gli investimenti più vantaggiosi? Ancora oggi si pensa che per investire del denaro sia necessario disporre di un ingente capitale. In realtà non è così in quanto anche chi possiede pochi, ma sudati risparmi, può tentare di investire e di trarre qualche profitto. Ma come investire piccole somme? Ecco qualche utile suggerimento. ...
Tassazione Capital Gain: trattamento fiscale dell’investimento per il 2019 Con il termine capital gain (guadagno in conto capitale o utile di capitale) si indica la differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto di uno strumento finanziario. Solitamente viene associato al mondo dei titoli azionari, ma in realtà lo si può realizzare anche con altri ...
Subprime, questo sconosciuto che ha causato la crisi delle Borse Sentiamo sempre parlare dei Prestiti Subprime come protagonisti assoluti della crisi finanziaria e in effetti è il nocciolo della questione economica mondiale attuale. Vediamo di cosa si tratta e sviluppiamo qualche tool che ci permetta di capire la realtà del mondo degli investimenti. Cominciamo p...
Investimenti pubblicitari: credito di imposta. Incentivi e bonus fiscali Con la manovra correttiva 2017 del Governo, è stato possibile introdurre un’agevolazione fiscale per gli investimenti pubblicitari, vantaggiosa per imprese e professionisti. E' rivolta a coloro che investono in campagne pubblicitarie su media e mezzi di comunicazione come quotidiani, periodici, r...