Titoli di Stato: perché e quando acquistarli?

titoli di stato

Cosa sono i titoli di Stato italiani

I titoli di Stato sono obbligazioni che il Ministero dell’Economia e delle Finanze emette periodicamente per conto dello Stato al fine di finanziare il debito pubblico. I diritti di credito incorporati nel titolo possono essere corrisposti mediante lo scarto di emissione (differenza tra il valore nominale e il prezzo di emissione o acquisto), oppure tramite il pagamento di cedole, fisse o variabili. Alla data di scadenza del titolo, lo Stato rimborsa il capitale iniziale.

I titoli di Stato si distinguono in cinque categorie, ciascuna con diverse caratteristiche in termini di rendimento, scadenza e modalità di pagamento degli interessi maturati. Passiamole in rassegna.

BTP Italia e altre tipologie di titoli di stato

  • Buoni Ordinari del Tesoro (BOT): sono titoli a breve termine, con una durata di 3, 6 e 12 mesi. Sono privi di cedole e il rendimento è definito dallo scarto di emissione
  • Btp Italia: obbligazioni con durata di 4 o 6 anni
  • Certificati di Credito del Tesoro (CCT): titoli della durata di 7 anni e cedole variabili semestrali, legate al tasso Euribor a 6 mesi più una maggiorazione (spread);
  • Certificati del Tesoro Zero Coupon (CTZ): titoli privi di cedole con una durata di 24 mesi
  • Buoni del Tesoro Poliennali (BTP): titoli della durata di 3, 5, 10, 15 e 30 anni, con cedole fisse semestrali

Banca d’Italia emissione titoli di stato: come comprarli

I Buoni del Tesoro Poliennali possono essere indicizzati all’inflazione europea (BTP€i), in questo caso però sono previste solo due durate: 5 e 10 anni. Si tratta di particolari titoli nei quali sia il capitale rimborsato a scadenza, che le cedole semestrali sono rivalutati in base all’andamento dell’inflazione europea.

L’interesse è infatti definito dall’indice armonizzato dei prezzi al consumo nella Zona Euro (con esclusione del tabacco), calcolato mensilmente da Eurostat. I Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione europea garantiscono al beneficiario una protezione contro l’aumento dei prezzi in Europa. In passato sono stati emessi anche Buoni con durate di 15 e 30 anni.

I titoli di Stato possono essere acquistati sia in asta al momento dell’emissione, sia sul mercato secondario. In ogni caso è necessario che la banca funga da intermediario finanziario. Mentre fino al 1999 i titoli erano consegnati fisicamente, oggi sono rappresentati da iscrizioni contabili a favore. L’investitore ha come prova d’acquisto e di possesso, rispettivamente, la ricevuta bancaria e l’estratto conto dei titoli. In questo modo è possibile l’accredito diretto su conto corrente delle cedole e del capitale a scadenza.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Investire in titoli di stato tedeschi Perché conviene investire in titoli di stato tedeschi I titoli di stato tedeschi sono considerati una delle scelte di investimento più sicure per eccellenza, dato che la Germania è il paese più forte nel panorama economico comunitario. I titoli di stato tedeschi, meglio noti come Bund, sono emessi ...
Investire con pochi soldi: i consigli da non perdere Investire con pochi soldi è possibile? La risposta è affermativa. Le alternative al proposito sono diverse e chiamano in causa opzioni utili per chi vuole tutelare il capitale dall’innalzamento dei tassi e dall’incertezza dei mercati azionari. Su cosa investire quando si hanno pochi soldi Su cosa ...
Investire soldi in modo sicuro: le strategie vincenti Come investire soldi: guida per gli investimenti sicuri La crisi economica degli ultimi anni non ha incentivato sicuramente i cittadini ad investire i risparmi di una vita ma ad oggi come investire i soldi in modo sicuro? Ma soprattutto come proteggere o far crescere il valore del denaro tramite in...
Investimenti del momento: le scelte migliori del 2019 Quali sono gli investimenti del momento? Questa domanda è sulla bocca di tantissime persone intenzionate a puntare su titoli di credito emessi da diverse realtà aziendali o istituzionali, ovviamente minimizzando i rischi. Migliori investimenti del momento: i consigli per non sbagliare Dare una rispo...
Titoli di Stato tassazione 2019 Quali sono i criteri che regolano i titoli di stato tassazione? Vediamo le nuove regole entrate in vigore dal giugno 2014 e quindi l’effettiva convenienza di questa soluzione di investimento. Titoli Stato tassazione: come sono cambiate le cose dal giugno 2014? Le nuove regole introdotte il 30 giugno...
Titoli di stato Btp cosa sono? Titoli di stato: cosa sono i Btp I Titoli di Stato ricoprono un ruolo di primo piano nel sistema finanziario, sia per chi li emette che per gli acquirenti. A emetterli è il Tesoro, che in questo modo riesce a finanziare la spesa pubblica e a mantenere in vita la macchina amministrativa, pagare gli ...
La coppia no-euro Borghi e Bagnai ha fatto salire lo spread, perchè? n questo breve articolo voglio parlarti dello spread, notizia che avuto rilevanza negli ultimi giorni poichè la cifra raggiunta dal nostro Paese è davvero molto elevata. Anche se on sei un sperto del mondo finanziaro di seguito ti spiegherò in modo chiaro e preciso cosa si intende quando parliamo di...