Titoli di Stato: perché e quando acquistarli?

titoli di stato

Cosa sono i titoli di Stato italiani

I titoli di Stato sono obbligazioni che il Ministero dell’Economia e delle Finanze emette periodicamente per conto dello Stato al fine di finanziare il debito pubblico. I diritti di credito incorporati nel titolo possono essere corrisposti mediante lo scarto di emissione (differenza tra il valore nominale e il prezzo di emissione o acquisto), oppure tramite il pagamento di cedole, fisse o variabili. Alla data di scadenza del titolo, lo Stato rimborsa il capitale iniziale.

I titoli di Stato si distinguono in cinque categorie, ciascuna con diverse caratteristiche in termini di rendimento, scadenza e modalità di pagamento degli interessi maturati. Passiamole in rassegna.

BTP Italia e altre tipologie di titoli di stato

  • Buoni Ordinari del Tesoro (BOT): sono titoli a breve termine, con una durata di 3, 6 e 12 mesi. Sono privi di cedole e il rendimento è definito dallo scarto di emissione
  • Btp Italia: obbligazioni con durata di 4 o 6 anni
  • Certificati di Credito del Tesoro (CCT): titoli della durata di 7 anni e cedole variabili semestrali, legate al tasso Euribor a 6 mesi più una maggiorazione (spread);
  • Certificati del Tesoro Zero Coupon (CTZ): titoli privi di cedole con una durata di 24 mesi
  • Buoni del Tesoro Poliennali (BTP): titoli della durata di 3, 5, 10, 15 e 30 anni, con cedole fisse semestrali

Banca d’Italia emissione titoli di stato: come comprarli

I Buoni del Tesoro Poliennali possono essere indicizzati all’inflazione europea (BTP€i), in questo caso però sono previste solo due durate: 5 e 10 anni. Si tratta di particolari titoli nei quali sia il capitale rimborsato a scadenza, che le cedole semestrali sono rivalutati in base all’andamento dell’inflazione europea.

L’interesse è infatti definito dall’indice armonizzato dei prezzi al consumo nella Zona Euro (con esclusione del tabacco), calcolato mensilmente da Eurostat. I Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione europea garantiscono al beneficiario una protezione contro l’aumento dei prezzi in Europa. In passato sono stati emessi anche Buoni con durate di 15 e 30 anni.

I titoli di Stato possono essere acquistati sia in asta al momento dell’emissione, sia sul mercato secondario. In ogni caso è necessario che la banca funga da intermediario finanziario. Mentre fino al 1999 i titoli erano consegnati fisicamente, oggi sono rappresentati da iscrizioni contabili a favore. L’investitore ha come prova d’acquisto e di possesso, rispettivamente, la ricevuta bancaria e l’estratto conto dei titoli. In questo modo è possibile l’accredito diretto su conto corrente delle cedole e del capitale a scadenza.

Guide e Consigli per Investimenti sicuri

Come investire i soldi nel 2018: le obbligazioni. Il rischio di investimento. Quali scegli... Come investire i soldi nel 2018? Il mondo degli investimenti è tanto affascinante quanto rischioso. Sono in tanti a promettere investimenti sicuri e guadagni certi a fronte di una spesa minima. Broker, siti specializzati, "professionisti", agenti di borsa che si spacciano per tali, trader. Il risch...
Investire soldi in modo sicuro: le strategie vincenti Come investire soldi: guida per gli investimenti sicuri La crisi economica degli ultimi anni non ha incentivato sicuramente i cittadini ad investire i risparmi di una vita ma ad oggi come investire i soldi in modo sicuro? Ma soprattutto come proteggere o far crescere il valore del denaro tramite in...
Investimenti pubblici: gli interventi in programma nel 2016 Investimenti pubblici in Italia L’aumento del debito pubblico è strettamente collegato alla qualità degli investimenti pubblici. Secondo il riscontro di due analisi di ricerca, una condotta dal Fondo Monetario Internazionale e l’altra condotta dalla Banca Mondiale è emerso come la qualità degli inv...
Investire in titoli di stato tedeschi Perché conviene investire in titoli di stato tedeschi I titoli di stato tedeschi sono considerati una delle scelte di investimento più sicure per eccellenza, dato che la Germania è il paese più forte nel panorama economico comunitario. I titoli di stato tedeschi, meglio noti come Bund, sono emessi ...
Come investire sicuro nel 2016: gli ambiti di investimento Quando ci si chiede come investire sicuro si pensa non solo a far crescere i propri risparmi, ma anche a fare in modo che vengano tutelati dall’innalzamento dei tassi. Per questo motivo può essere utile affidarsi ad alternative a breve termine, come per esempio i conti deposito. Come investire s...
Investire titoli Stato esteri: ecco come procedere La scelta di investire titoli Stato esteri riguarda molte persone che cercano alternative all’incertezza del mercato azionario. I titoli di Stato italiani non rendono infatti più come una volta e i conti deposito, seppur molto sicuri soprattutto se con giacenze inferiori a 100.000€, sono caratter...
Come investire senza rischiare il capitale: la guida Oggi è molto importante sapere come investire senza rischiare il capitale, dal momento che gli investimenti azionari non sono più sicuri come un tempo ed è per questo ancora più rilevante diversificare il portafoglio. Investire senza rischiare: BTP e buoni postali Quando si tratta di capire come i...